Sostegni a distanza: Nessuno escluso!

Cuore Amico promuove progetti di adozione a distanza per favorire la crescita e lo sviluppo di tanti bambini in molti Paesi nel mondo.

Sostegni a distanza
Sostegni a distanza: Nessuno escluso!

I missionari nelle loro missioni garantiscono istruzione e almeno un pasto quotidiano a tutti.
Il nostro obiettivo è mantenere un bambino o una bambina nel suo paese di origine, garantendo risorse economiche necessarie per l'istruzione di base e almeno un pasto quotidiano. Siamo impegnati in America Latina, Africa, Asia ed Europa.
Sosteniamo 154 progetti per l'infanzia con oltre 1.765 bambini.

Bastano 300 euro all'anno anche a rate. Si può anche fare una donazione per questi progetti, senza attivare il sostegno, indicando nella causale "Una tantum".


Sostegno a distanza di gruppo
Una delle modalità più utili per contribuire a questa iniziativa è attivare una adozione a distanza di gruppo: fornire un aiuto economico a una piccola comunità, senza il riferimento diretto a un bambino in particolare rispetto ad altri.
In questo caso il missionario è facilitato a mantenere i collegamenti con i benefattori relazionando sull'intera comunità e documentando con notizie e fotografie generali la vita e le attività dei bambini.
Il rischio di limitarsi solo al sostegno a distanza classico, riferito ad un singolo bimbo, è quello di penalizzare proprio le comunità che si trovano nelle località più arretrate economicamente e socialmente.

Sostegno a distanza di un bambino o bambina
In alcune realtà missionarie è invece possibile riuscire a mantenere il sostegno a distanza di un bambino o bambina: ciò prevede un simbolico gemellaggio. Periodicamente il missionario si impegna a inviare al benefattore fotografie, pagelle, letterine o piccoli lavoretti a testimonianza del percorso di crescita fatto dai singoli bambini.


Sostieni a distanza un bambino in...


bambini poveri Madagascar
Madagascar.
"Mamma" Madeleine chiede un aiuto per le piccole orfane che vivono con lei nella casa voluta da padre Zanchetta.
bambini poveri Zambia
Zambia.
I Missionari Francescani si occupano dell'educazione dei bambini che per la povertà rischiano di non finire la scuola.
bambini poveri Indonesia
Indonesia.
I padri camilliani sono impegnati nell'isola di Flores a dare istruzione ai bambini. Attiva un sostegno a distanza!
bambini poveri Uganda
Uganda.
Suor Fernanda Cristinelli sottrae alla strada i piccoli costretti a chiedere l'elemosina e li fa giocare al Centro San Daniele Comboni.
bambini poveri Myanmar
Myanmar.
In un Paese tra i più poveri e meno sviluppati del pianeta, le Suore di Maria Bambina sono a fianco dei bambini orfani.
bambini poveri Brasile
Brasile.
Le Suore Maestre Pie dell'Addolorata accolgono i bambini per imparare ma anche per avere un pasto quotidiano.
bambini poveri Egitto
Egitto.
Alla periferia del Cairo sorge una struttura dove le suore accolgono bambine che arrivano da lontano.
bambini poveri Mali
Mali.
Le Suore della missione di Kati Koko hanno vissuto i giorni del colpo di stato tenendo al sicuro i bambini.
bambini poveri Perù
Perù.
Anna Menolfi, missionaria laica dell'Omg ci porta a conoscere i bambini di Chuquibambilla.
bambini poveri Camerun
Camerun.
La Fondation Bethléem di Mouda in Camerun nasce nel 1997 per opera di Padre Danilo Fenaroli del Pime.
bambini poveri Burundi
Burundi.
I bambini poveri di Gitega vengono accolti con amore dalle Suore Operaie della Santa Casa di Nazareth.
bambini poveri congo
Congo Rdc.
Il Centro Ek'Abana accoglie i minori che vivono in condizioni di vulnerabilità estrema nella città di Bukavu.




Aggiornato il 15 settembre 2021  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed