Brasile: Rosy Lapo. Premio Carlo Marchini

Suor Rosy Lapo, premiata dall'Associazione Carlo Marchini Onlus, non è potuta essere presente perché impegnata in Brasile. A ritirare il premio c'era la nipote suor Franca Lapo, anche lei Figlia di Maria Ausiliatrice.

suore brasiliana
«A ispirare la mia vocazione è stato un brano del Vangelo: “Quello che è stolto per il mondo, Dio lo sceglie per sé”»

Della zia ha ricordato l’allegria e il suo entusiasmo contagioso che l’accompagnano nel suo essere missionaria in Brasile e che viene in evidenza nel suo video messaggio di saluto: «Quando arrivo ai villaggi gli indios ci accolgono con affetto. Portiamo le medicine, curiamo gli ammalati e condividiamo tutto con loro, a partire dalla Parola di Dio. Vivono semplicemente, sono felici per ciò che hanno e io sono una missionaria molto fortunata se penso al dono che Dio mi ha fatto di poter essere in mezzo alla giungla, tra queste persone. È il Signore che fa. Sento la presenza di un Dio che ci è sempre vicino e che non ci abbandona mai, insieme con Maria che ci copre con il suo manto. Ho un grande affetto per chi lavora nell’Associazione Marchini: senza di voi non possiamo fare niente, che Dio vi benedica».
Valerio Manieri, fondatore dell’ente insieme a Eugenia Platto Lombardi, in riferimento al trentennale di attività che l’Associazione Carlo Marchini Onlus ha compiuto nel 2022 ha detto:
«Ciò che siamo riusciti a fare in trent’anni è stato un miracolo. Da pochi amici siamo diventati presto un gruppo di 200 persone, e poi fino a 4.000 tra volontari e benefattori. Abbiamo fatto di tutto: da una piccola cappella a 22 centri di accoglienza sparsi in tutto il Brasile».
Suor Franca Lapo ritira il premio Carlo Marchini per conto di suor Rosy Lapo




Suor Rosy Lapo, 22 ottobre 2022


Premio Carlo Marchini
Suor Franca Lapo ritira il premio Carlo Marchini per conto di suor Rosy Lapo

Suor Rosy Lapo

Cappello in testa, bastone da cammino e stile salesiano nel cuore, una vita di missione per le comunità indigene più isolate dell'Amazzonia.

Al dito ha un anello di legno tropicale, regalo della gente dell’Amazzonia: «È un patto scritto nel mio e nel loro cuore che vale quanto un passaporto, in quelle terre sconfinate», spiega. Felice di essere fra la gente dell'Amazzonia in Brasile, suor Rosy Lapo è una grintosa donna vicentina, religiosa delle Figlie di Maria Ausiliatrice e infermiera dei poveri, per i quali si reca nei villaggi più distanti da Manaus (capitale dello Stato di Amazonas), a diverse giornate di canoa. Si trova nel cosiddetto “triangolo del Tukano”, area compresa fra Iauareté, Taracuà e Pari Cachoeira, dove prevale la popolazione che parla la lingua tukano. Siamo nella terra indigena dell'alto Rio Negro, in Brasile, a ridosso della Colombia.
Cappello in testa, bastone da cammino e stile salesiano nel cuore, si imbarca periodicamente su lance che risalgono le arterie del grande bacino fluviale, unica via di comunicazione della zona. Poi prosegue a piedi per raggiungere i piccoli agglomerati delle comunità indigene, di cui ha imparato nel tempo i vari dialetti. Porta medicinali e cure per le malattie tipiche del territorio: morsi di serpente e parassitosi, oltre alle normali pratiche di igiene e profilassi, risolutive per garantire sanità a piccoli e grandi.
Proseguire nel suo cammino di fraternità sarà quest’anno più semplice, grazie all’aiuto che verrà dal Premio Carlo Marchini.
«A ispirare la mia vocazione è stato un brano del Vangelo: “Quello che è stolto per il mondo, Dio lo sceglie per sé”»



APPELLO AI BENEFATTORI. I missionari Premio Cuore Amico meritano il nostro sostegno. Siamo certi che anche quest'anno ci aiuterete a raggiungere il traguardo di 150 mila euro che rende possibili i loro progetti. AIUTIAMO CHI AIUTA!











Come sostenere questo progetto

Suor Rosi Lapo, Premio Carlo Marchini 2022 merita il nostro sostegno!

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali



Id progetto: 105521 | Aggiornato il 17 ottobre 2022  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Brasile

[Idp 105583 del 26 ottobre 2022]

scuola in Brasile Un doposcuola per tenere i bambini lontani dalla strada
Padre Pietro Parcelli, missionario della Consolata, opera nella missione di Kilombo Kioiô alla periferia di Salvador de Bahia.
Progetto: 105583 Progetto: 105583
Brasile

[Idp 105511 del 28 settembre 2022]

In memoria Terapia della dignità nell'hospice di Castanhal
Costruire una casa di accoglienza e cura per i malati terminali e dare loro una fine dignitosa era il sogno di don Pierino Bodei. Aiutiamo mons. Carlo Verzeletti a realizzarla in sua memoria.
Progetto: 105511 Progetto: 105511 Link
Brasile

[Idp 105560 del 29 agosto 2022]

Paesi poveri Brasile Una lettera...
Da Bueno Brandao, nello Stato del Minas Gerais, Suor Daniela Giorgi, Ancelle della Carità, ha mandato al nostro direttore una lettera con una richiesta speciale che pubblichiamo.
Progetto: 105560 Progetto: 105560

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed