Cuore amico

Il Covid-19 in Asia e Oceania : Un aiuto ai più poveri contro il virus

Dall'Asia ci hanno scritto i missionari che vivono tra i più bisognosi senza difese per arginare il diffondersi della pandemia da covid-19.

Emergenza coronavirus Asia
Una cosa che abbiamo sicuramente imparato in questa triste e difficile emergenza sanitaria è che siamo un'unica grande famiglia.

L'Asia è un continente immenso e di gran lunga il più popoloso. In questa regione l'evoluzione della pandemia da Coronavirus rispecchia l'enorme disparità economica e sociale del continente. Se in Cina, Giappone e Corea del Sud l'epidemia è oggi sostanzialmente sotto controllo, in altre zone, come l'India, il Pakistan, il Bangladesh, l'Iran, maggiori sono le difficoltà nel fronteggiare la situazione e crescono i casi di contagio.

I Paesi di quest'area del mondo sono già gravati da problematiche economiche e sociali che rendono la povertà un fenomeno estremamente diffuso. Le abitazioni sono molto spesso baracche, senza acqua corrente, elettricità e scarichi fognari e i sistemi sanitari e dispositivi di protezione sono totalmente inadeguati o inesistenti.

Gravi preoccupazioni destano l'India e il Pakistan, dove la povertà è largamente diffusa e le condizioni igienico-sanitarie estremamente precarie, e le nazioni - arcipelago, come l'Indonesia e le Filippine, dove la conformazione geografica rende difficile intervenire tempestivamente.

In questi Stati inoltre, il blocco delle attività imposto contro la diffusione del contagio, ha lasciato senza lavoro e affamate milioni di persone che già in precedenza vivevano condizioni di estrema povertà, con lavori di pura sussistenza senza tutele né garanzie. Chi vive in povertà rischia oggi di morire di fame.

Per non parlare di quei Paesi in cui la lotta al virus limita diritti e democrazia. Tra questi Cambogia, Thailandia, Myanmar e Filippine, dove le misure restrittive previste per la lotta all'epidemia rischiano di incidere profondamente sulla vita di persone già ampiamente provate.

È il momento della solidarietà.

Sostieni con un piccolo aiuto il lavoro dei missionari e dei medici in Asia e Oceania contribuendo a dotare la popolazione e gli ospedali di materiale sanitario e generi di prima necessità.

Il lavoro dei medici e dei missionari in aiuto della gente non può fermarsi.
Aiutiamoli a dotarsi di:


Dispositivi di protezione personale
Farina, sale, zucchero, olio


Sostieni i missionari che chiedono aiuto in Asia

Suore Comboniane
Sri Lanka. Le suore comboniane svolgono un'opera di sensibilizzazione della popolazione contro i rischi del coronavirus: sono 300 le famiglie che hanno difficoltà anche ad acquistare prodotti alimentari di base.
Diocesi di Dindigul
India. Nel Tamil Nadu, la Diocesi di Dindigul svolge un'opera di sensibilizzazione della popolazione contro i rischi del coronavirus.
Pakistan
Pakistan. Padre Aldino Amato è molto preoccupato perché, con i mezzi che ha a disposizione, non può andare incontro a chi vive in povertà e rischia di morire di fame.




Aggiornato il 30 giugno 2020  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Sfoglia i progetti con flipboard Feed