Bangladesh: Aiuto per i più poveri che non hanno lavoro

I Missionari del Pime chiedono aiuto per sostenere i più poveri che non hanno lavoro a causa delle restrizioni imposte per fermare la pandemia.

Aiuto poveri distribuzione di cibo

Il sistema sanitario in Bangladesh non è preparato all'emergenza coronavirus, però le istituzioni pubbliche si danno da fare anche con le restrizioni che aiutano molto a prevenire il contagio. Ma il Paese, come del resto molte nazioni dell’Asia e dell’Africa, non è paragonabile alle nazioni d’Europa o d’America. La grande maggioranza delle persone non dispone di risparmi, non ha denaro liquido per le emergenze. Molti vivono alla giornata e hanno bisogno di lavorare, di andare al mercato, di vendere e di comprare. Per questo i Missionari del Pime della parrocchia di Nobai Bottola, nella diocesi di Rajshahi, chiedono aiuto per i più poveri che non hanno lavoro. Inoltre, a causa della chiusura delle scuole, le famiglie degli alunni non fanno più fronte alle rette scolastiche, se pur minime, e i missionari non sono in grado di pagare a loro volta gli insegnanti che hanno famiglia.
Serve aiuto anche per questo.



Progetto completato. Grazie ai benefattori!

Scegli un altro progetto che ha ancora bisogno di aiuto! Prima pagina »»



Id progetto: 104887 | Aggiornato il 20 luglio 2020  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Bangladesh

[Idp 105341 del 22 dicembre 2021]

chiesetta in Bangladesh Una chiesetta per i tribali
Padre Arturo Speziale vorrebbe costruire una chiesetta in muratura per ospitare degnamente i fedeli Paharia durante la Santa Messa.
Progetto: 105341
Bangladesh

[Idp 105242 del 23 ottobre 2021]

suora missionaria in Asia Filomena Alicandro - Tessitrice di emancipazione
«La testimonianza evangelica non si fa a parole ma con la disponibilità verso i bisogni delle persone, condividendo gioie e dolori».
Progetto: 105242 Link
Bangladesh

[Idp 105023 del 1 febbraio 2021]

Bambini poveri Bangladesh Il Covid distrugge il futuro dei bambini Dalit
Anche in Bangladesh il Covid fa paura. La situazione è molto preoccupante, non solo per i morti e per la diffusione del contagio, ma anche per la chiusura delle scuole e delle istituzioni educative.
Progetto: 105023 Link

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed