Cuore Amico

Giordania: Adele Brambilla. A Karak, fronte del dialogo

«Con il nostro impegno condividiamo e annunciamo, in particolare ai più poveri e oppressi, la buona notizia dell’amore universale di Dio in Gesù»

Premio Cuore Amico 2023
Suor Adele Brambilla lavora in silenzio per la pace, la giustizia e la riconciliazione in quell’area travagliata che è il Medio Oriente.

Karak è una città antica che sorge in cima a una collina nel sud della Giordania. Dalla sommità del suo castello medievale, opera dei Crociati, guardando verso nord si vede il Mar Morto e verso sud si apre il deserto roccioso del Harra che porta fino a Petra. È la zona più povera del Paese ma, ciò nonostante, è meta di profughi palestinesi, iracheni, siriani. Persone provenienti da posti diversi, ma con storie simili di sradicamento e miseria.
Qui sorge dal 1935 l'Italian Hospital, un segno concreto di dialogo sia per l'apertura verso tutti, sia per il coinvolgimento del personale cristiano e musulmano nell’impegno comune di accoglienza e cura gratuita dei malati, con particolare attenzione ai più poveri ed esclusi.
In questa struttura suor Adele Brambilla, classe 1949, missionaria Comboniana di origine milanese, dal 1984 dà la sua testimonianza evangelica lavorando per la pace, la giustizia e la riconciliazione tra musulmani e cristiani.


Continuare a dare cure gratuite ai poveri della Giordania, e soprattutto ai rifugiati siriani, sarà ancora possibile grazie al denaro proveniente dal Premio Cuore Amico, che suor Adele impiegherà anche per l'acquisto dei medicinali, delle attrezzature per la dialisi e del materiale sanitario necessario per consentire all'ospedale di restare al passo con gli standard del governo giordano. E continuare a essere un punto di riferimento per tutti i pazienti, senza distinzione di etnia o religione.



Suor Adele Brambilla, 21 ottobre 2023








Suor Adele Brambilla, 13 aprile 2023


Progetto completato. Grazie ai benefattori!

Scegli un altro progetto che ha ancora bisogno di aiuto! Prima pagina »»



Id progetto: 105801 | Aggiornato il 21 ottobre 2023  da A. Nascosto   email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Giordania

[Idp 105733 del 1 maggio 2023]

mamme in ospedale Un aiuto per l'ospedale delle suore
Suor Adele Brambilla chiede aiuto per continuare ad assistere i molti rifugiati siriani giunti nella regione di Karak dai campi profughi del nord del Paese.
Progetto: 105733 Link
Giordania

[Idp 104019 del 1 luglio 2018]

bambini profughi siriani Cure per i profughi siriani
Suor Adele Brambilla e suor Alessandra Fumagalli lanciano un appello per l'ospedale di Karak, che assicura assistenza medica all'ondata di profughi siriani in Giordania.

Progetto: 104019 Link

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Ics exTwitter Linkedin Telegram Feed