Madagascar: Devastazioni dell'alluvione

Nei primi mesi dell’anno la grande isola africana è stata investita per molti giorni da forti piogge e venti che hanno provocato morti e migliaia di sfollati.

famiglia alluvionata in Madagascar

Il Madagascar, al largo dell'Africa meridionale, è una sorta di paradiso terrestre caratterizzato dalla presenza di foreste pluviali, e con un habitat naturale di migliaia di specie animali che non si trovano in nessun altro luogo al mondo. Ma negli ultimi tempi, con l'avanzare degli effetti del cambiamento climatico, si succedono piogge torrenziali e alluvioni, con tutti i danni del caso.
Queste inondazioni creano uno stato d’insicurezza alimentare e malnutrizione.
Con l'ultima alluvione molti campi di riso sono infatti stati allagati e il raccolto è stato danneggiato o, addirittura, distrutto.


La zona più colpita si trova nel Nord del Paese, dove si calcola siano state inondate circa diecimila case. È proprio di questi danni che ci parla don Luca Treglia, missionario salesiano presente in Madagascar da 34 anni.
È superiore della missione di Bemaneviky, una cittadina situata lungo il fiume Sambirano, nel nord-ovest del Paese, in una zona di foresta di difficile accesso e molto isolata. Scrive don Luca: «Durante l'alluvione l'acqua ha inondato tutto il villaggio, arrivando a raggiungere, in alcuni punti, anche due metri di altezza. Anziani, donne e bambini hanno trovato rifugio nei locali e nelle scuole ai piani alti della missione. Molti avevano appena piantato il riso ma hanno perso tutto, perché l'acqua ha distrutto la risaia e la sabbia ha riempito molti terreni. Bisogna soccorrere i più colpiti da questa calamità, per ricostruire le capanne distrutte e soprattutto per dare da mangiare a chi ha perso tutto».


Progetto completato. Grazie ai benefattori!

Scegli un altro progetto che ha ancora bisogno di aiuto! Prima pagina »»



Id progetto: 104774 | Aggiornato il 24 luglio 2020  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Madagascar

[Idp 105520 del 16 agosto 2022]

Missionario in Madagascar Cesare Busecchi

Progetto: 105520 Progetto: 105520
Madagascar

[Idp 105500 del 23 giugno 2022]

Danni del ciclone L'impegno dei padri Carmelitani dopo il ciclone
I Padri Carmelitani sono impegnati a sostenere le famiglie rimaste senza più casa e cibo nella zona di Moramanga dopo i sei cicloni del 2022
Progetto: 105500 Progetto: 105500
Madagascar

[Idp 105455 del 23 giugno 2022]

Bambina alluvionata Un aiuto per la ricostruzione a Moramanga
Il Madagascar è noto per essere un paradiso naturale tropicale, ma è anche uno degli Stati più poveri del mondo, in cui più del 90% della popolazione vive con meno di un dollaro al giorno. Tutto si aggrava periodicamente durante la stagione degli uragani che, quest'anno, è stata particolarmente forte.
Progetto: 105455 Progetto: 105455

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed