Cuore Amico

Ghana: “Salvare Vite”. Un impegno che diventa casa

Ettore Barion ha un sogno: aiutare le missionarie di Maria Madre della Chiesa ad ampliare il “Centro Xorladi” per bambini disabili che nessuno vuole.

Bambini in Ghana
Ettore Barion tra i ragazzi del Centro Xorladi

“Xorladi” nel dialetto Ewe significa “salvare vite”. Una parola che racchiude in sé il grande obiettivo che le suore, insieme al volontario Ettore Barion, portano avanti nel piccolo villaggio di Sokode Gbogame.
La loro opera è il Centro "Xorladi”, piccolo complesso comunitario dove vengono accolti bambini vulnerabili: disabili, orfani e bimbi etichettati come “maledetti”, in quanto affetti da gravi malattie.
Questo centro, oggi composto da due case-famiglia realizzate tra il 2021 e il 2023, ospita già diciassette bambini, ma il traguardo è quello di accoglierne tanti altri che, senza questo centro, non avrebbero alcuna speranza.
«Il progetto prevede la realizzazione di quattro case-famiglia. Entro i prossimi anni vorremmo realizzare la terza e la quarta struttura, così da riuscire ad accogliere un totale di circa 80 bambini».




La video testimonianza di Ettore Barion


«Nel centro oggi trovano posto tanti bimbi in difficoltà come il piccolo Johnny, tre anni, affetto da paralisi celebrale e salvato dalle mani di parenti che lo volevano eliminare. Oppure Shalom, sette anni, orfana e malata di Aids».
Ettore ci racconta storie difficili che, se sostenute insieme, diventano vite salvate.
«Il vostro supporto per la realizzazione delle due case e per i bisogni dei nostri piccoli sarà per noi vita. Grazie fin da ora».


Come sostenere questo progetto

Aiutiamo a costruire una nuova casa-famiglia donando: un letto (50 euro); un infisso (150 euro); opere murarie (500 euro); impianto elettrico (600 euro).

Dona ora conCredit Card   |   Altri modi per donare



Id progetto: 105855 | Aggiornato il 1 febbraio 2024  da L. Giacopuzzi   email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Ghana

[Idp 105754 del 1 giugno 2023]

bambini poveri Ghana Un pozzo per la scuola di Nsaba
La scuola cattolica di Nsaba è stata lasciata completamente senz'acqua dalla società idrica, e rischia di perdere i suoi allievi e i suoi insegnanti.
Progetto: 105754
Ghana

[Idp 105601 del 23 dicembre 2022]

chiesetta in Ghana I pozzi di fra Martino
Dare da bere agli assetati, si sa, è un'opera di misericordia tra le più concrete. Oggi la richiesta è risolvere il problema di un quartiere di Obuasi.
Progetto: 105601
Ghana

[Idp 105132 del 1 ottobre 2022]

Missionario comboniano in Ghana Una casa di riposo per i missionari
I missionari chiedono aiuto per se stessi e non è una provocazione: il comboniano padre Eugenio Petrogalli chiede sostegno per fare una casa di riposo per i confratelli ghanesi che hanno tanto aiutato i "fratelli tutti" di quella porzione d'Africa.
Progetto: 105132

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Ics exTwitter Linkedin Telegram Feed