Cuore amico

Filippine: La cucina per gli orfani

Nella casa-famiglia dei padri Somaschi, che ospita 25 orfani, per la cucina c’è bisogno di tutto.

vecchia cucina nella baracca

Può una casa-famiglia funzionare e accogliere senza una cucina attrezzata?
Certamente no! Ma questo è il problema che i padri Somaschi si trovano ad affrontare e per cui chiedono aiuto agli amici di Cuore Amico. I missionari hanno costruito a Sipocot, nelle Filippine, un nuovo centro per l’accoglienza di bambini e ragazzi, denominato “Casa Miani”. Sono orfani, abbandonati o maltrattati, che hanno dovuto abbandonare gli studi, d’età compresa tra i 6 e i 18 anni.


vecchia cucina nella baracca

In questa comunità, composta da tre religiosi, riescono a riacquistare piano piano una certa serenità.
I padri si impegnano infatti per far loro frequentare la scuola e ottenere un’istruzione professionale facilitando lo sviluppo della loro personalità.
Si preparano così a diventare membri effettivi della società, con i relativi diritti e doveri. Le difficoltà non mancano, ma neppure manca la speranza.
Manca però l'attrezzatura della cucina. Vi sarebbe urgente bisogno di scaffalature, piastre di cottura, piani di lavoro, frigo, lavandino...


Come sostenere il progetto

Per organizzare la cucina di Casa Miani occorrono: Lavandino (150 euro) | Un tavolo (250 euro) | Scaffalatura (300 euro) | Frigorifero (1.100 euro) | Cucina con forno (2.500 euro)

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali



Id progetto: 104277 | Aggiornato il 1 aprile 2019  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Altre Missioni in filippine

Filippine

[Idp 104364 del 1 maggio 2019]

emergenza filippine Famiglie senza casa dopo il tifone
I Missionari Canossiani intendono aiutare numerose famiglie, vittime di un tifone che ha inondato i campi e distrutto le loro case, lasciandole prive di tutto.
Progetto: 104364 Progetto: 104364
Filippine

[Idp 101269 del 22 novembre 2018]

Un futuro per i piccoli Missione di Tondo Manila
Vicino al porto di Manila si estende il distretto di Tondo, uno dei più poveri e desolati del Paese. Padre Allan Dizon e padre Giovanni Gentilin, missionari canossiani, curano e insegnano ai bambini sottratti al lavoro nelle discariche.
Progetto: 101269 Progetto: 101269 Link
Filippine

[Idp 104042 del 1 agosto 2018]

Allan Dizon filippine Un carretto come scuola
Padre Allan Dizon e padre Giovanni Gentilin, canossiani, sostengono un progetto originale: raggiungere i bambini poveri che non vanno a scuola con un carretto che funzioni come una piccola “scuola mobile”.
Progetto: 104042 Progetto: 104042 Link

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Sfoglia i progetti con flipboard Feed