Uganda: Una radio che fa del bene

Nella Diocesi di Lira, Radio WA divulga il messaggio evangelico e di promozione umana a quanti la ascoltano.

Un dj di radio Wa
Uno dei ragazzi di Radio Wa impegnato in una diretta esterna

La radio è uno strumento unico che ancora oggi, nel'epoca della comunicazione immediata, dà la possibilità a chi l'ascolta di non smettere di pensare e di liberare la mente, come recitava Eugenio Finardi in una vecchia canzone.
Il suo ruolo è ancora più importante dove le comunicazioni sono difficoltose, per ragioni geografiche o sociali. Come accade per Radio Wa (trad. La nostra radio”) diffusa dalla Diocesi di Lira, nel nord Uganda [Link].


Catechesi in studio radiofonico
Anche il vescovo emerito mons. Giuseppe Franzelli tiene una catechesi a Radio Wa

Nel corso dei suoi vent'anni di vita ha contribuito ad avvicinare la gente che abita in zone rurali remote, promuovendo pace e armonia anche nel periodo più duro vissuto fino a dieci anni fa, quando la popolazione era preda delle attività di un gruppo armato (LRA) che seminava terrore attaccando villaggi, distruggendo raccolti e portando via centinaia di bambini per farne degli schiavi o soldati.
Nel palinsesto sono presenti soprattutto programmi a sfondo sociale, con l’intento di educare le persone e promuovere un'evoluzione culturale.
È necessario però rinnovare il materiale tecnico a disposizione (trasmettitore, ripetitori, antenne, ecc.), perché vecchio e obsoleto e non consente a un numero crescente di villaggi, e a chi vive in luoghi isolati, di ascoltare le trasmissioni di Radio WA che parlano di alfabetizzazione per bambini e adulti, di questioni sanitarie, di difesa dei diritti di donne e bambini. Promuovono dunque la cultura e le tradizioni locali e diffondono a tutti il Vangelo e la buona Novella.


Progetto completato. Grazie ai benefattori!

Scegli un altro progetto che ha ancora bisogno di aiuto! Prima pagina »»



Id progetto: 104557 | Aggiornato il 1 febbraio 2020  da Agnese Nascosto email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Uganda

[Idp 105529 del 29 agosto 2022]

Scuola professionale Ripartire dopo i disastri della pandemia
120 ragazzi ugandesi della Comboni Technical School imparano falegnameria, meccanica ed edilizia. Dopo due anni di chiusura la scuola deve ora ripartire.
Progetto: 105529 Progetto: 105529
Uganda

[Idp 105506 del 23 giugno 2022]

bambini poveri Uganda La sfida dell'acqua pulita e potabile
Religiosi e missionari, impegnati nelle scuole di diverse zone del Paese, sono alla disperata ricerca di fondi per risolvere il grave problema della scarsità di acqua potabile.
Progetto: 105506 Progetto: 105506
Uganda

[Idp 105490 del 23 giugno 2022]

bambini portano l'acqua La grande sete in una scuola di Nebbi
I Fratelli di San Martino de Porres, congregazione impegnata a gestire una scuola di Nebbi, chiedono il nostro aiuto per risolvere un grave problema di scarsità dell'acqua.
Progetto: 105490 Progetto: 105490

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed