Perù: Grazie per le campane per la vita

A Pachas, piccolo centro peruviano, la chiesa della parrocchia aveva vecchie campane fesse, cioè incrinate, che oggi possono essere cambiate.

Bambini di Pachas
Grazie per le nuove campane!

Carissimi amici di Cuore Amico, sulle ali di un condor sono arrivate dal Perù alcune immagini delle campane che avete donato alla parrocchia di Pachas e i saluti di padre Maurizio Zaninelli e dei suoi bambini dell'oratorio.

Don Maurizio desidera esprimere la sua gratitudine per il vostro generoso sostegno di 5 mila euro che ha permesso di dare una nuova voce alle tante vittime della pandemia da Covid-19. Nel suo essere padre di tutta la gente di Pachas, ci ha raccomandato di farvi arrivare il loro ringraziamento.

Con bene
Claudio e Luisella Zaninelli


Rintocchi delle campane dal campanile Perù
La torre delle campane di Pachas

Campane che suonano per la vita
Pubblicato a settembre 2020 | Idp 104888


A Pachas, piccolo centro peruviano, la chiesa della parrocchia ha delle vecchie campane fesse, cioè incrinate, che dovrebbero essere cambiate.
La parrocchia di Pachas si trova sulle Ande, a 3.500 metri di altezza, e comprende altri due Comuni con diversi villaggi. Sono in tutto 38, dispersi tra le montagne.
Padre Maurizio Zaninelli, sacerdote missionario della Operazione Mato Grosso, ci ha scritto per manifestarci la solidarietà sua e della sua gente per l'epidemia da coronavirus che ha colpito l’Italia così duramente.


Riparazione campane Perù
La vecchia campana segnata da una brutta crepa

«In questo periodo abbiamo seguito con preoccupazione le notizie dell’Italia. Tanti di voi avranno un lutto da ricordare, una persona cara che ci accompagna dal Cielo. Dico a me stesso e ai miei parrocchiani che non sono solo numeri, percentuali statistiche. Sono persone care, amici, fratelli, genitori che ci hanno lasciato. Ogni mattina celebro la Santa messa qui a Pachas, in solitudine, perché anche noi siamo in quarantena. A mezzogiorno mi arrampico su per la torre campanaria per suonare l’Angelus, come ci ha chiesto papa Francesco, per ricordare a tutti che Dio ci è vicino in ogni momento della nostra vita».

La campana di Pachas ha molte crepe e sarebbe da sostituire. Di solito le campane vengono istoriate con episodi della vita di santi o con la raffigurazione di eventi particolari. Padre Maurizio vorrebbe «fonderne una dedicata alle tante persone care vittime del Covid-19, così da ricordarle tutte ogni volta che verrà suonata».
La nuova campana costiuirebbe un regalo davvero impagabile per queste comunità, perché dà il segno della vicinanza fra i villaggi e rappresenta la voce di Dio sulle Ande.


Progetto completato. Grazie ai benefattori!

Scegli un altro progetto che ha ancora bisogno di aiuto! Prima pagina »»



Id progetto: 104888  | Aggiornato il 17 maggio 2022  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Perù

[Idp 105597 del 23 dicembre 2022]

Paesi poveri Perù Piantare un albero aiuta il pianeta
Padre Paolo Pomoni è parroco a Piscobamba in Perù e ha trovato per i suoi ragazzi un modo buono per passare le vacanze aiutando il pianeta.
Progetto: 105597 Progetto: 105597 Link
Perù

[Idp 105598 del 23 dicembre 2022]

Formazione professionale Imparare un’arte e farne un mestiere
Sulle Ande del Perù la necessità di mantenere sé stessi e la propria famiglia arriva troppo presto. La formazione professionale è importante, soprattutto per le ragazze.
Progetto: 105598 Progetto: 105598 Link
Perù

[Idp 105576 del 22 novembre 2022]

Volontari Date a chi ha bisogno , entrerà chi ha fame
Anghela e Marcello, volontari Omg gestiscono il Comedor Popular Ferruccio Armati a Chimbote in Perù, nella speranza di continuare il sogno di Padre Ugo de Censi.
Progetto: 105576 Progetto: 105576 Link

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed