Cuore Amico

Myanmar: Guerra dimenticata

A un anno dal colpo di stato il Paese del sudest asiatico è precipitato in una spirale di conflitto che genera terrore e povertà. L’appello per aiutare la gente di Loikaw.


famiglia povera
Caos, confusione, conflitto e gente alla fame.

Caos, confusione, conflitto e gente alla fame. Il cardinale arcivescovo di Yangon Charles Bo descrive così la situazione del suo Paese. «L'intero Myanmar è zona di guerra». Questo appello è stato rilanciato nell'udienza generale del 2 febbraio scorso da papa Francesco che ha chiesto alla comunità internazionale di attivarsi per la riconciliazione. «Non possiamo voltare lo sguardo da un'altra parte di fronte alle sofferenze di tanti fratelli e sorelle in Myanmar».
Il Paese, a un anno dal colpo di Stato dei militari che ha spazzato via il governo eletto democraticamente, è vittima di una guerra aperta, con oltre 400mila sfollati.


suore missionarie
Due suore visitano i rifugiati in un villaggio

Dal 2014 le suore Ancelle missionarie del Santissimo Sacramento hanno dato vita, nella città di Loikaw, al Centro di accoglienza Casa della Pace che ospita bambine e ragazze orfane, abbandonate o con situazioni problematiche.
Con l'avvio della guerra la Casa è diventata un luogo di accoglienza per donne e bambini, anziani e ammalati che non hanno potuto rifugiarsi sui monti come hanno fatto altri, costretti a lasciare abitazioni, campi e villaggi presi d'assalto dai militari.
Ma nei mesi scorsi anche le suore e le bambine hanno dovuto abbandonare in tutta fretta la Casa della Pace. «Oggi le suore vivono anch'esse l'esperienza di rifugiate dopo che, per tanti mesi, hanno accolto centinaia di rifugiati» scrive suor Rosanna Favero.
Non possiamo voltare la faccia dall’altra parte di fronte a questa guerra dimenticata. E lasciare sola la gente di Loikaw.


Progetto completato. Grazie ai benefattori!

Scegli un altro progetto che ha ancora bisogno di aiuto! Prima pagina »»



Id progetto: 105443-2022 | Aggiornato il 21 marzo 2022  da P. Ferrari   email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Myanmar

[Idp 105140 del 1 giugno 2024]

sfollati in tenda

Andare oltre la guerra
Le missionarie Domenicane della Beata Imelda cercano una via d’uscita alla guerra civile tra esercito birmano e ribelli nella formazione dei giovani, senza perdere la speranza.


Progetto: 105140
Myanmar

[Idp 105443 del 1 gennaio 2024]

famiglia povera Myanmar

Una guerra dimenticata
Non dimentichiamoci della popolazione di questo Paese, come ci invita a fare anche papa Francesco: “Esprimo la mia vicinanza alla cara popolazione del Myanmar che purtroppo continua a soffrire a causa di violenze e soprusi”.


Progetto: 105443
Myanmar

[Idp 105626 del 23 gennaio 2023]

Foreste del Myanmar

Non lasciamo solo chi scappa dalla violenza!
Per aiutare chi scappa nelle foreste, soprattutto i più fragili, i Missionari della Fede chiedono intenzioni di Messe per i sacerdoti presenti fra di loro.


Progetto: 105626

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Ics exTwitter Linkedin Telegram Feed