Kenya: Emergenza coronavirus a Nairobi

Da Nairobi il dottor Gianfranco Morino esprime la sua preoccupazione per la situazione sanitaria e sociale nelle baraccopoli.

distanziamento sociale nella baraccopoli
Un dispensario nella baraccopoli

Da Nairobi il dottor Gianfranco Morino, del Ruaraka Uhai Neema Hospital, ci esprime la sua preoccupazione: «Nelle baraccopoli di Nairobi le norme di prevenzione non valgono. Come il potersi lavare le mani, se non si ha acqua corrente. O dove fare la quarantena, se si vive in dieci in una baracca di tre metri per tre, senza finestre, con vista su vicoli senza fogne e latrine. La maggioranza dei bambini va a scuola perché viene assicurato loro un pasto e, ora che le hanno chiuse, si ritrovano addensati nelle strade a cercare cibo per loro e le famiglie. Questa è la realtà che vivono i poveri. [Link]
Come si potranno preparare allo tsunami della pandemia in espansione?
»




Nel 2018 il dott. Gianfranco Morino ci ha inviato un video messaggio per raccontare la difficile situazione per la salute di chi vive negli slum e nelle baraccopoli presenti alla periferia della grande città di Nairobi.


Progetto completato. Grazie ai benefattori!

Scegli un altro progetto che ha ancora bisogno di aiuto! Prima pagina »»



Id progetto: 104820 | Aggiornato il 1 giugno 2020  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Kenya

[Idp 105614 del 23 gennaio 2023]

Ragazzi nel cortile della scuola Serbatoi d'acqua per la scuola
Il clima torrido rende indispensabile disporre di acqua pulita per i bambini, ma non ci sono i serbatoi per conservarla nella stagione delle piogge.
Progetto: 105614 Progetto: 105614
Kenya

[Idp 105559 del 23 dicembre 2022]

giovane donna in Kenya Dove l'ostacolo è solo una retta
Nelle periferie del mondo i figli, il lavoro, la necessità di mantenere sé stessi e la propria famiglia arrivano troppo presto.
Progetto: 105559 Progetto: 105559
Kenya

[Idp 105577 del 19 dicembre 2022]

Suore missionarie Una mensa perché ai bambini di Ujunja non manchi il cibo
A Ujunja, uno sperduto villaggio del Kenya vicino a Kisumo, a ovest della capitale Nairobi, i bambini non sono fortunati come in Italia.
Progetto: 105577 Progetto: 105577 Link

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed