Cuore Amico

Etiopia: In una nuova terra

In Etiopia è da poco operante la Comunità Missionaria di Villaregia con una missione di prima evangelizzazione e contro le pratiche di mutilazione genitale femminile.


ragazze etiopi
Giovani ragazze a scuola

 

La Comunità Missionaria di Villaregia è un'associazione di fedeli presente con propri missionari in alcuni Stati molto poveri come Brasile, Perù, Burkina Faso, Mozambico.
A sud-est di Addis Abeba si trova la Prefettura Apostolica di Robe, nata da poco più di dieci anni. Siamo ai confini del mondo, in una terra dove le uniche tracce di cristianesimo risiedono nella presenza della Chiesa Ortodossa, retaggio dell'impero Amara - Cristiano.
La presenza cattolica ha poco più di 30 anni e conta circa mille fedeli. Le popolazioni Oromo e Somali che risiedono in queste province sono al 97% musulmane.
Dal 2019 padre Emanuele Ciccia, membro della Comunità Missionaria di Villaregia, opera in questa terra di frontiera svolgendo azioni di primissima evangelizzazione e promozione umana.
Con alcuni confratelli si occupa di portare aiuto a donne vulnerabili attraverso attività che possono generare reddito, sostegno alimentare a famiglie indigenti e soccorso alle povertà di strada: ragazzi di strada e senza fissa dimora.


villaggio etiope
Il mandato missionario impone di raggiungere aree ancora non toccate dall'annuncio del Vangelo

Ma una situazione necessita di urgente aiuto. Nell'East Bale, territorio della Prefettura reso tristemente famoso dalla forte siccità che l'ha colpito negli ultimi anni, padre Emanuele ha avviato una vera e propria esplorazione, perché si tratta di una zona in cui mancano altre realtà cattoliche e azioni missionarie.
Vi sono enormi sofferenze, finora inascoltate: innanzitutto la fame e la miseria della popolazione, conseguenti a siccità e carestie che stanno minando la già povera agricoltura di sussistenza.
Inoltre l'emergenza umanitaria data dalla forte presenza di sfollati interni, di etnia Oromo
, che sfuggono a un logorante conflitto etnico nella vicina regione abitata dall’etnia Somali. È necessario distribuire beni di prima necessità a chi si ritrova in campi di sfollati o si riunisce attorno a piccoli villaggi rurali già esistenti.


Donne dell'Etiopia
Donne che seguono la formazione agricola

Infine è importante aiutare e sensibilizzare la popolazione femminile, spesso provata da matrimoni precoci forzati e dalla pratica delle barmatilee, come vengono chiamate in lingua oromo le mutilazioni genitali femminili che colpiscono ancora il 90% delle donne, ledendo nel profondo il loro spirito e la loro dignità.
«Il mandato missionario ricevuto impone di aprire piste nuove e raggiungere aree ancora non toccate dall'annuncio del Vangelo, anche semplicemente attraverso la presenza e la fraternità con i fratelli e le sorelle dell'Islam», ci scrive padre Emanuele.
Raccogliamo la sua testimonianza e ne rendiamo partecipi i benefattori di Cuore Amico, nella certezza che la sua richiesta di aiuto non cadrà nel vuoto.


Come sostenere questo progetto

Andiamo incontro a questi bisogni donando per: kit alimentare (10 euro); kit igienico-sanitario (30 euro); formazione agricola per una donna (50 euro). Possiamo dare una mano?

Dona ora conCredit Card   |   Altri modi per donare



Id progetto: 105925 | Aggiornato il 1 gennaio 2024  da A. Nascosto   email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Etiopia

[Idp 105965 del 1 marzo 2024]

uomo che irriga Portare acqua e garantire la pace
Per l'acqua, quando questa è quasi assente, possono scoppiare conflitti tra villaggi e popolazioni. Per evitarlo, come a Quanal, in Etiopia, basta un pozzo.
 
Progetto: 105965 Link
Etiopia

[Idp 105848 del 1 febbraio 2024]

Nonna dell'Etiopia Aiutiamo gli anziani isolati in montagna
In una valle isolata dell'Etiopia i Fratelli della Carità vorrebbero assistere gli anziani poveri, fornendo anzitutto cibo.
 
Progetto: 105848
Etiopia

[Idp 105892 del 1 novembre 2023]

suora salesiana in Etiopia La guerra del Tigray affama l'Etiopia
Suor Rosaria Assandri, con la panetteria aperta nel 2020 grazie anche a Cuore Amico, cerca di sfamare i poveri e il crescente numero di profughi e sfollati.
 
Progetto: 105892

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Ics exTwitter Linkedin Telegram Feed