Cuore amico

Bangladesh: Dopo un ciclone gravi i danni

Nell'aprile scorso un ciclone ha investito alcuni villaggi della diocesi di Khulna, nella zona costiera, danneggiando e distruggendo numerose abitazioni.

Bangladesh tornado 2019
Servono aiuti umanitari per le vittime del tornado

Il vescovo, mons. James Romen Boiragi, lancia un appello per un sostegno alle famiglie di alcuni villaggi del distretto di Jessore, seriamente colpite da un devastante ciclone che ha investito la zona costiera della diocesi di Khulna il primo aprile 2019.
Non ci sono state né previsioni meteo né allarmi preventivi, rendendo così più gravi le conseguenze sulla popolazione che, sorpresa dalla calamità, non ha avuto tempo e modo di ripararsi e di mettere al sicuro quanto possibile.[Link]
La situazione in Bangladesh [Link]: nove persone sono rimaste gravemente ferite e un bambino di due anni è morto.


Il ciclone ha danneggiato totalmente 56 e parzialmente 16 povere casette scoperchiando il tetto in lamiera e lasciando in piedi solo i muri in cemento. Anche la chiesa, che aveva il tetto in lamiera, è rimasta danneggiata.
Queste famiglie hanno perso non solo le loro case e i loro beni, ma anche i raccolti che sono andati distrutti.
Quasi tutti, infatti, sono contadini o lavoratori agricoli, spesso impiegati a giornata, e il lavoro nei campi rappresenta l’unica risorsa per vivere. Ora vivono all'aperto, in condizioni estremamente precarie [Link].
La Diocesi si sta adoperando per la distribuzione di viveri e medicine, ma c’è urgente bisogno di ricostruire e di riparare le casette, perché le famiglie non hanno alcuna possibilità di farlo.


Id progetto: 104412 | Aggiornato il 1 luglio 2019  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink


Come sostenere il progetto

Per aiutare una famiglia a riparare la propria abitazione occorrono: Legname (160 euro) e lamiere (120 euro)

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali




Altre Missioni in bangladesh

Bangladesh

[Idp 104274 del 1 marzo 2019]

Donne in Bangladesh Un sostegno per le cure sanitarie delle donne
La situazione delle donne in Bangladesh è drammatica sia in famiglia che nel mondo del lavoro. Il dottor Giuliano Maffetti, medico volontario, per alcuni mesi garantisce loro cure adeguate nell'ospedale di Khulna.
Progetto: 104274 Progetto: 104274 Link
Bangladesh

[Idp Giuliano Maffetti del 13 dicembre 2018]

Dott. Giuliano Maffetti Dott. Giuliano Maffetti

Progetto: Giuliano Maffetti Progetto: Giuliano Maffetti
Bangladesh

[Idp 100078 del 1 ottobre 2018]

Missione di Nobai Bottola
La parrocchia di Nobai Bottola è stata uno dei primi Centri Missionari iniziati dal Pime nel nord del Bangladesh. Padre Arturo Speziale dal 2015 risiede stabilmente in questa parrocchia e si sta impegnando per portare il maggior numero di bambini a frequentare almeno la scuola primaria.
Progetto: 100078 Progetto: 100078

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Sfoglia i progetti con flipboard Feed