Camerun: Foyer D'Enfants Saints Anges Gardiens Ngaoundéré

Suor Dorina, insieme ad altre consorelle, si occupa dell'orfanotrofio “Foyer d'Enfants Saints Anges” (Casa famiglia Santi Angeli Custodi) a Ngaoundéré in Cameroun, in quanto il carisma della loro congregazione è quello di dedicarsi principalmente ai bambini orfani e all'infanzia abbandonata

Bambini orfani del Camerun
Le suore Mater Orphanorum coi bambini del dell'orfanotrofio “Foyer d'Enfants Saints Anges”.

Il seme da voi seminato
Suor Dorina Barcellari, in Africa da 50 anni, ha visto crescere tanti bambini orfani accolti dalla sua missione. Oggi sono adulti e lei li chiama "Frutti dell'Amore".
Era il 1970 quando arrivò il primo, si chiamava Jonas e viveva nella savana. Lo zio, che lo aveva in cura, lo affidò alla comunità delle Suore Mater Orphanorum per far sì che potesse frequentare almeno la scuola primaria. Oggi Jonas è il preside di quella stessa scuola e le sue capacità hanno dato frutto, anche grazie al benefattore che allora lo aveva subito adottato a distanza.

Referente: Suor Dorina Barcellari
Congregazione: Suore Mater Orphanorum

Anche Felicité, persi i genitori quando aveva sei anni, ora è una maestra che può insegnare con amore perché porta con sé la gratitudine di quanti, da lontano, l'hanno aiutata a completare i suoi studi.
«Cari benefattori, - scrive suor Dorina - in Africa, terra di speranza, abbiamo molto chiaro che "il seme da voi seminato ha già dato e darà molti frutti”. Erano bambini di strada, abbandonati, senza speranza, che hanno trovato quell'accoglienza e quell'amore che colma le differenze con quanti, più fortunati di loro, hanno una mamma e un papà che li accarezza con dolcezza».



Sono passati 50 anni ma la missione di suor Dorina non si ferma!
Ogni giorno accoglie nuovi bambini e bambine rimasti orfani che «amano, ridono, giocano, studiano e fanno anche tante stupidaggini ma che, come tutti i bambini del mondo, hanno un cuore che batte per essere amato».
Il suo appello è che non venga mai meno questo sostegno a distanza che davvero aiuta a cambiare il futuro di tanti bambini.


Sostegno a distanzaSostegno a distanza

Il sostegno a distanza favorisce la crescita e lo sviluppo di bambine e bambini in diversi paesi del mondo attraverso un simbolico gemellaggio. Aderire significa impegnarsi a seguire il piccolo durante il periodo della scuola ma, non è un contratto. Il benefattore ha la facoltà di recedere in qualsiasi momento.

I missionari, attraverso Cuore Amico, provvederanno a inviare al benefattore fotografie, pagelle, lettere, disegni o lavoretti a testimonianza del percorso di crescita.

Per un bambino o bambina bastano 300 euro all'anno, anche a rate.


È anche possibile fare una donazione per questo progetto missionario senza attivare il sostegno a distanza indicando nella causale "Una tantum". Per informazioni chiamaci in orario d'ufficio allo 030 3757396

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali



Id progetto: 100094 | Aggiornato il 11 ottobre 2021  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed