Tunisia: 650 ragazzi hanno bisogno di un ambiente migliore

Dalla materna fino all'istruzione professionale nella scuola di Menzel in Tunisia studiano 650 ragazzi. Mancano sedie, lavagne e materiale didattico.

Bambini poveri Tunisia
I bambini della scuola di Menzel Bourguiba.

Una scuola che va dalla materna alla primaria fino ai corsi professionali di taglio e cucito, per un totale di 650 bambini e giovani. Gestita dalle Figlie di Maria Ausiliatrice, la scuola di Menzel Bourguiba, nel nord della Tunisia - un Paese che, dopo le “primavere arabe”, è alle prese con la sospensione del Parlamento per mano del presidente Saied - è aperta senza discriminazioni a tutti gli studenti in età scolare.

La comunità educativa, con personale tutto tunisino sunnita, si impegna a garantire il rispetto delle differenze e della libertà di espressione, creando un clima accogliente.
La zona di Menzel è caratterizzata da estati molto calde e inverni rigidi e umidi ed è sempre sferzata dal vento. Un clima che deteriora facilmente le strutture.
L'edificio avrebbe bisogno di lavori importanti per sanificarlo. Non esiste sistema di riscaldamento e la forte umidità lascia segni ovunque. C'è bisogno di rinnovare le aule con materiale migliore e renderle più accoglienti e pratiche per alunni e insegnanti. Ma, per cominciare, servono colori vari, carta, materiale didattico e, soprattutto, sedie. Anche così si garantisce il diritto allo studio.



Come sostenere questo progetto

A questa scuola in Tunisia possiamo offrire colori, carta e materiale didattico (500 euro); una sedia (20 euro - ne occorrono 120) e lavagne (80 euro - ne occorrono 20).

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali



Id progetto: 105292 | Aggiornato il 25 ottobre 2021  da P. Ferrari email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Tunisia

[Idp 104337 del 1 giugno 2019]

Tunisia migranti Rimpatriare con dignità gli immigrati
La Diocesi di Tunisi è impegnata nella gestione di un Centro per migranti subsahariani in attesa di rimpatrio. Molte le donne abusate o vittime della tratta.
Progetto: 104337

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed