Togo: Aiutiamo i bambini e le famiglie

In uno dei Paesi più poveri dell’Africa, la missionaria Elisabetta Scaglioni si prende cura di bambini orfani e affamati.

Missionaria in Togo
Suor Elisabetta Scaglioni

«I miei primi sogni di missione e di Africa – racconta suor Elisabetta Scaglioni – li feci proprio sfogliando la rivista “Cuore Amico” che puntualmente arrivava a casa mia. Divoravo i racconti dei missionari e con il cuore e la mente sognavo, un giorno, di poter anch’io rendere un servizio utile per tanta umanità sofferente».
Nel 1997 quel sogno è diventato realtà… Suor Elisabetta, originaria di Redondesco in provincia di Mantova, missionaria delle Ancelle del Sacro Cuore di Gesù Agonizzante della diocesi di Imola, è in Togo, dove ha ideato e porta avanti due meravigliose opere di carità.


bambini poveri Togo
Accogliere, proteggere e curare i bambini

“Maneggiare con cura”

Il Villaggio della Gioia è un centro di accoglienza per bambini orfani di uno o entrambi i genitori, figli di malate mentali, malnutriti o abbandonati, aperto ufficialmente nel 2010 ad Atakpamé da suor Elisabetta.
L'obiettivo del centro è accogliere, proteggere, sostenere, curare i bambini in situazione di grande bisogno e prepararli possibilmente al reinserimento nella propria famiglia lungo un percorso di tre anni.
Durante questo tempo però, non è sufficiente assicurare l’accesso alla scuola e un'adeguata alimentazione.
Un'incombenza importante è rappresentata dalla salute. Frequenti sono i bambini con malaria, infezioni intestinali, tifo, problemi dermatologici, anemia, diagnosticati presso i centri medici o i laboratori di analisi all’esterno della struttura.
Tre infermiere vegliano sullo stato di salute dei piccoli ospiti e seguono anche a domicilio i bambini reinseriti in famiglia che sono più numerosi di quelli presenti nel centro.


Famiglie povere Togo
Suor Elisabetta porta kit alimentari alle famiglie

“Aggiungi un posto a tavola”

In questo momento, nonostante non ci sia propriamente un’emergenza Covid-19, la popolazione soffre terribilmente la crisi economica. Chi prima sopravviveva grazie a un lavoro stabile, ora si trova a fare i conti con l'aumento dei prezzi, dei costi di trasporto di persone e merci e con la difficoltà ad acquistare o vendere quello che prima arrivava dall'Europa via mare.
Oggi il problema più grave è la fame dei bambini dei genitori disoccupati che non riescono a provvedere alle necessità dei figli.
Suor Elisabetta vorrebbe contenere la piaga della malnutrizione infantile, e le conseguenti patologie legate al deficit alimentare, aiutando almeno 100 famiglie in effettivo bisogno. L’obiettivo è donare mensilmente kit alimentari con mais, riso, pasta, salsa di pomodoro e olio di semi per garantire ai bambini il minimo indispensabile in proprietà nutritive di cui hanno bisogno in fase di crescita. Non facciamo mancare il nostro aiuto.


Come sostenere questo progetto

Sosteniamo l'impegno di suor Elisabetta a favore dei bambini
con: Cibo (30 euro); Medicine (100 euro).
Alle famiglie in difficoltà doniamo: Un kit alimentare (40 euro - ne servono almeno 100).

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali



Id progetto: 105197 | Aggiornato il 23 agosto 2021  da F. Tagliaferri email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Togo

[Idp 105004 del 27 ottobre 2021]

Un centro per la salute del bambino Un centro per la maternità vicino ai villaggi
Il dispensario della Canossiane, nella zona rurale di Sotouboua, prende forma con il nuovo pozzo e l’allaccio alla corrente. Salverà vite, curerà ferite e aiuterà soprattutto le mamme.
Progetto: 105004 Progetto: 105004
Togo

[Idp 105216 del 1 luglio 2021]

Bambini orfani Togo Il circolo virtuoso dell'acqua
Occorre costruire un pozzo per realizzare un orto che dia sostentamento ai 43 bambini orfani ospitati nella casa-famiglia gestita da suor Justine Fagbedji.
Progetto: 105216
Togo

[Idp 104638 del 29 giugno 2020]

dispensario in Togo Un dispensario a Gapé-Adjido
Padre Damien Gaglo, sacerdote della diocesi di Atakpamé, chiede di sostenere la creazione di un dispensario farmaceutico a Gapé-Adjido, nel centro del Paese.
Progetto: 104638 Link

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed