Cuore Amico

Tanzania: La scuola, motore di integrazione

L’istruzione primaria è il mezzo per combattere la superstizione che ancora oggi colpisce orribilmente i bambini "albini".


bambini a scuola
Un gruppo di bambini

In Tanzania l'albinismo è causa di discriminazione, sospetto e orribili pratiche di mutilazione. I bambini vengono considerati portatori di sventura.
La loro sorte è terribile: possono essere abbandonati o rischiano la morte, perché parti del loro corpo vengono utilizzate per fare talismani magici portafortuna.
Per combattere queste credenze, le Suore della Provvidenza hanno aperto 12 anni fa una casa di accoglienza per bambini albini e per orfani a Ceyo B, nell'Arcidiocesi di Tabora.
«I primi tempi restavamo chiusi in casa; la diffidenza si percepiva, i bambini avevano molta paura e faticavano a dormire e anche noi pensavamo di aver sbagliato tutto».


scuolina in Tanzania
La scuola primaria che accoglierà i bambini di Ceyo B

Ma le Suore hanno resistito e oggi accolgono 26 bambini orfani o abbandonati, sia albini, sia di colore. Non solo. Per incentivare l'integrazione con i bambini del villaggio vicino hanno aperto una scuola materna che ha funzionato. Grazie all’educazione, al vivere e studiare insieme le barriere e le paure stanno pian piano scomparendo.
«Lavorare sull'integrazione tra le nuove generazioni è importantissimo. Così i nostri ragazzi albini, crescendo senza paura, si sono integrati. Da pietra scartata sono diventati pietra d'angolo».
Oggi le suore vorrebbero ampliare l'offerta formativa costruendo una scuola primaria.
I lavori sono stati già avviati in accordo con la diocesi e il villaggio: cinque aule sono terminate, ma serve una mano per terminare altre tre aule, costruite ma lasciate a rustico. Contribuiamo, anche con un piccolo aiuto.


Come sostenere questo progetto

Per terminare la scuola servono 6 mila euro

Dona ora conCredit Card   |   Altri modi per donare



Id progetto: 106011 | Aggiornato il 1 giugno 2024  da L. Giacopuzzi   email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Tanzania

[Idp 106015 del 1 maggio 2024]

dispensario in Tanzania

Un allevamento per le cure dei più poveri
Un po' di pollame e di vacche da latte potranno aiutare il Tumaini Health Centre a offrire cure sanitarie a coloro che vivono ai margini della società.


Progetto: 106015
Tanzania

[Idp 105680 del 1 aprile 2024]

pressa

Grazie per... il frantoio
A Kitangili è arrivata la macchina per l'estrazione dell'olio dai girasoli che aiuta le donne per una ventina villaggi a combattere alcuni casi disperati di povertà.


Progetto: 105680
Tanzania

[Idp 105980 del 1 marzo 2024]

bambini poveri in Tanzania

Un centro per i bambini orfani di Arusha
Suor Josepher Paul ha un sogno: ultimare il Centro per la Nuova Evangelizzazione e la Promozione Umana, così da accogliere tanti bambini orfani.


Progetto: 105980

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Ics exTwitter Linkedin Telegram Feed