Cuore amico

Sud Sudan: Una zappa per i profughi

Donare una zappa per coltivare la terra e soprattutto avere nuovamente una speranza di vita. È il progetto dei missionari salesiani per i sopravvissuti alla guerra civile.

una zappa per i profughi

L’orrore di cui sono testimoni i missionari Salesiani [Link] a Juba, capitale del Sud Sudan [Link], (il più giovane Stato del mondo diventato indipendente solamente nel 2011) è confermato dalle cifre spaventose dei morti negli scontri tribali tra governo e ribelli: oltre 300 mila persone in cinque anni, a cui si aggiungono un milione di profughi in fuga dalla guerra civile [Link].


Don Giacomo Comino
Don Giacomo Comino

In queste terribili condizioni i padri Salesiani Vincenzo Donati e Giacomo Comino hanno messo a rischio la loro vita ospitando, nel 2016, nella loro comunità – nonostante la contrarietà dei militari – migliaia di persone in fuga dalla guerra e dalla fame, soprattutto donne con i figli piccoli [Link].
Molte sono arrivate con un bambino in braccio, uno sulla schiena e due per mano… donne i cui mariti sono stati uccisi e costrette a fuggire dai loro villaggi in cerca di cibo.
La situazione in Sud Sudan non è oggi migliorata, ma sarà la terra – dicono i due religiosi – a offrire un’occasione di riscatto. Se sono la carestia causata dalla guerra e la fame utilizzata come arma per annientare i nemici a uccidere, saranno le zappe a consentire una rinascita per rifugiati e sopravvissuti!
Uno strumento per lavorare la terra aiuterà molte famiglie a diventare autosufficienti. Diamo una mano ai salesiani del Sud Sudan!


Come sostenere questo progetto

Possiamo acquistare una zappa donando 15 euro

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali



Id progetto: 103977 | Aggiornato il 1 marzo 2019  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Sud Sudan

[Idp 104666 del 21 marzo 2020]

Formazione per ragazze povere
Il francescano Federico Gandolfi, chiede di finanziare la formazione superiore e universitaria delle ragazze povere di Juba, capitale del Sud Sudan.
Progetto: 104666 Progetto: 104666
Mapuordit (Sud Sudan)

[Idp 104306 del 1 ottobre 2019]

Un ospedale in Africa a servizio dei più poveri
Padre Stefano Zuin, missionario comboniano in Sud Sudan, lancia un appello ai benefattori di Cuore Amico per un aiuto all'Ospedale di Mapuordit dove opera fratel Paolo Rizzetto.
Progetto: 104306 Progetto: 104306
Sud Sudan

[Idp 100006 del 1 gennaio 2019]

Missione Comboniana Juba
Padre Christian Carlassare, missionario Comboniano in Sud Sudan, ha dato vita a Exodus, una scuola informale per bimbi che vivono troppo lontano da quella pubblica.
Progetto: 100006 Progetto: 100006

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Sfoglia i progetti con flipboard Feed