Cuore amico

Ruanda: Paese delle mille colline

Se rispondi “Ok, vengo a trovarti!” quando l’invito arriva da un missionario, sei già sicuro che sarà un viaggio speciale.

Diocesi di Ruhengeri
Le colline del Ruanda

Quest’anno, a maggio, sono partito con due amiche, Odette e Rosa, per visitare il Ruanda, il Paese delle mille colline [Link]. Siamo stati ospitati da mons. Vincent Harolimana, vescovo della Diocesi di Ruhengeri.
È stata l'occasione per visitare alcune realtà che Cuore Amico ha aiutato negli scorsi anni e, in primo luogo, il Santuario di Notre Dame De Fatima, dove quest’anno viene celebrata la Santa Messa quotidiana per i benefattori della nostra Associazione. All'arrivo siamo stati accolti da mons. Gabin Bizimungu (Vicario Generale della [Diocesi di Ruhengeri]) e da padre Théoneste Munyankindi e subito abbiamo potuto apprezzare la calorosa ospitalità del popolo ruandese.


Cuore Amico in viaggio

La prima impressione è che il Paese sia “pieno” di bambini e ragazzi. Percorrendo le strade li vedi ovunque. I più fortunati vestiti con la divisa scolastica che vanno a seguire le lezioni o tornano a casa per la merenda. I meno fortunati a piedi nudi nell'erba a pascolare una capretta o a giocare con sassi, legnetti e cerchioni di biciclette. Alcuni di questi bambini visibilmente soffrono di malnutrizione e Cuore Amico può fare qualcosa per loro.
Sarebbe bello che questi piccoli potessero andare a scuola, dove possono studiare ma, anche, fare sport e dimostrare tutta la loro gioia di vivere, espressa sovente con gioiosi canti e balli tradizionali ruandesi.
Tra le diverse scuole che abbiamo visitato, voglio ricordare la Secondaria Regina Pacis. Qui abbiamo visto realizzato il muro di cinta a protezione dei ragazzi e la cisterna che raccoglie l'acqua piovana dal tetto delle aule, in modo che non vada sprecata nella stagione delle piogge e sia disponibile quando serva. Sono due progetti che Cuore Amico ha contribuito a realizzare nel 2014.


Donne  al corso di cucito
Le donne di casa "Misericordia di Dio" seguono corsi di formazione professionale.

Uno dei posti più toccanti che ci piace ricordare è la casa-laboratorio della Association Impuhwe Z'Imana (Misericordia di Dio), facente capo alla Diocesi di Ruhengeri, dove alcune donne sieropositive ottengono aiuto e formazione professionale. Imparano a utilizzare la macchina da cucire e seguono lezioni di educazione sanitaria e nutrizionale, per poi insegnarla alla loro famiglia e a vicini quando tornano a casa. Trovano così un posto nella società.
La Diocesi di Ruhengeri è sempre impegnata ad aiutare le donne più vulnerabili, perché ammalate o vedove. Per questo hanno pensato di costruire una porcilaia nella parrocchia rurale di Butete, dove 285 donne imparano ad allevare e commerciare piccoli maialini.


Con padre Théoneste Munyankindi abbiamo visitato l'atelier per le protesi ortopediche voluto dalla Caritas di Ruhengeri (Cuore Amico, aprile 2016). In tre stanze, accessibili grazie ad una rampa, sono sistemati alcuni attrezzi meccanici e tavoli da lavoro. Qui il sig. Vincent cerca di soddisfare le richieste dei disabili fornendo stampelle e aggiustando le sedie a rotelle molto sollecitate dalle strade della città, quasi mai asfaltate.
Prima di rientrare in Italia abbiamo visitato anche il dispensario di Gikongo che si trova a Kigali, capitale del Paese.
Qui le suore Pallottine [Link] hanno installato una cisterna d'acqua (Cuore Amico, febbraio 2016) e sistemato il tetto di un ambulatorio che stava deteriorandosi (Cuore Amico, giugno 2018).

In ogni tappa del nostro viaggio in Ruanda ci siamo sentiti accolti come fratelli e da tutti investiti di simpatia e gioia.
Porto a casa tantissimi “Grazie” che voglio condividere con tutti voi!

Piero Lò di Cuore Amico




Aggiornato il 1 luglio 2019  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Iscriviti alla Newsletter

Riceverai ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Sfoglia i progetti con flipboard Feed