Cuore amico

Pakistan: Una scuola dove manca tutto

I bambini che frequentano la scuola dei Padri Domenicani a Islamabad provengono in maggioranza da famiglie cattoliche poverissime; l’istituto non ha né banchi né sedie e servono distributori d’acqua fresca da bere.

bambino di Islamabad Pakistan
un bambino per le strade di Islamabad

Cinquecento bambini seduti per terra, senza banchi, senza sedie e senza acqua fresca da bere nella torrida estate pakistana… queste le condizioni della scuola “San Domenico” di Islamabad, tenuta dai Padri Domenicani, frequentata in maggioranza da bambini di famiglie cattoliche poverissime. I genitori svolgono mestieri molto umili: manovali, conducenti di carretti trainati da asini, addetti alla pulizia dei canali, fabbricanti di mattoni.
I Padri Domenicani sono impegnati nella formazione pastorale, nell'educazione dei giovani e nella conduzione della scuola che ospita gratuitamente 58 orfani, mentre per gli altri alunni c’è una piccola retta da pagare, secondo le possibilità. Padre Patrick Peter, preside dell'istituto, lancia un appello a Cuore Amico per acquistare 400 banchi, le relative sedie e tre distributori frigoriferi di acqua fresca.


Gli arredi sono importanti perché le aule ne sono del tutto sprovviste: gli alunni infatti studiano seduti per terra con il rischio di essere esposti alle malattie, specialmente nella stagione fredda. I distributori d'acqua fresca sono essenziali per il benessere dei bambini che, al momento, dispongono solo dell’acqua non refrigerata ricavata da un unico serbatoio che, d’estate, diventa rovente.
Gli insegnanti, dal canto loro, hanno cattedre molto vecchie e sedie rotte. Sarebbe importante mettere questa scuola in grado di trasmettere istruzione in modo più dignitoso.


Progetto completato. Grazie ai benefattori!

Scegli un altro progetto che ha ancora bisogno di aiuto! Prima pagina »»



Id progetto: 104021 | Aggiornato il 1 luglio 2018  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Pakistan

[Idp 104823 del 1 giugno 2020]

paesi poveri Pakistan Emergenza coronavirus nel Punjab
Padre Aldino Amato è molto preoccupato perché, con i mezzi che ha a disposizione, non può andare incontro a chi vive in povertà e rischia di morire di fame.
Progetto: 104823
Pakistan

[Idp 103468 del 31 gennaio 2017]

Images Se l'istruzione è in rosa
«L'istruzione è il primo passo per dare alle donne la loro dignità». Ne è convinto padre Aldino Amato, missionario domenicano dal 1962 in Pakistan esemplare nella promozione dell'educazione femminile.
Progetto: 103468

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed