Cuore amico

Acqua: Speciale Acqua gocce di vita

In occasione della Giornata Mondiale dell'Acqua, Cuore Amico propone di sostenere alcuni progetti in Africa, Asia e Sud America. Sono solo alcune di tante richieste che ci arrivano dai missionari.

Una fontana d'acqua in Africa
Acqua, gocce di vita

Strade di terra rossa che proseguono a perdita d'occhio. Ai margini donne e bambini, con in mano o in testa contenitori d'acqua, risultato di un lungo e faticoso cammino.
È la fotografia di tanti pezzi d’Africa, di quella rurale soprattutto, in cui l'acqua pulita è ancora un bisogno primario e un diritto non soddisfatto.
Quest'anno l'ONU propone di riflettere sul legame tra acqua e cambiamenti climatici. Gli eventi meteorologici estremi, divenuti più frequenti ed intensi a causa dei mutamenti del clima, stanno infatti riducendo la disponibilità di acqua, rendendo più imprevedibili le precipitazioni ed aggravando la situazione in quei Paesi già a rischio.
Nel mondo sono ancora 748 milioni, in pratica una su otto, le persone che vivono senza accesso all'acqua potabile. Di queste ben 312 milioni sono africane. Infatti su 25 Paesi al mondo con il più basso accesso a fonti di acqua pulita, 19 sono in Africa. Ma cambiare si può. Si deve.
Servirebbero piani di azione integrati per una gestione idrica sicura e sostenibile, investendo sul riciclo dell’acqua. Sarebbe inoltre necessario proteggere meglio gli oceani e le zone umide, adottare tecniche agricole a basso impatto climatico, riutilizzare in modo sicuro le acque reflue.
Ma anche solo contribuendo alla costruzione di un pozzo da cui attingere acqua potabile si può migliorare la vita e la salute degli abitanti di interi villaggi.


Per questo Cuore Amico propone di sostenere progetti con al centro il tema dell'acqua in diverse parti del mondo.
Pozzo
Tanzania. La moderna tecnologia dell'energia solare può aiutare a risolvere il problema dell'acqua potabile in un assetato villaggio dell'Africa Orientale.
Pozzo Dajabon
Repubblica Dominicana. I Padri Somaschi hanno bisogno di costruire un pozzo per dare acqua potabile ai bimbi della scuola "San Girolamo Emiliani".
Operazione Mato Grosso
Perù. L'Operazione Mato Grosso chiede di continuare a sostenere la costruzione di pozzi per fornire acqua potabile alla popolazione di Chimbote.


Il nostro impegno non deve fermarsi, perché ogni pozzo costruito, ogni impianto installato, ogni serbatoio realizzato è un passo in più verso lo sviluppo, la salute, la vita.




Aggiornato il 22 agosto 2020  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Sfoglia i progetti con flipboard Feed