Cuore amico

Le parole di papa Francesco. Le molte forme di sfruttamento dei bambini

I bambini sono il futuro della famiglia umana: a tutti noi spetta il compito di favorirne la crescita, la salute e la serenità!

sfruttamento dei bambini

Dal 2002, per iniziativa dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro (Ilo), si tiene la - Giornata mondiale contro il lavoro minorile -, un'occasione per denunciare lo sfruttamento dei bambini. Solo sul lavoro si tratta di milioni di minori.
Il 10 giugno scorso al termine dell’Udienza generale anche il Papa ha fatto sentire la sua voce, invitando le istituzioni a fare ogni sforzo per proteggere i minori: «I bambini» – ha ricordato Francesco - «sono il futuro della famiglia umana: a tutti noi spetta il compito di favorirne la crescita, la salute e la serenità!»
I numeri di questa realtà sono impressionanti. L'Unicef stima che nel mondo lo sfruttamento dei bambini coinvolga oltre 150 milioni di minori fra i 5 e i 14 anni. Anche in Italia, almeno 340.000 ragazzi sotto i 16 anni sono coinvolti in attività lavorative ai limiti dello sfruttamento.
Oggi, accanto a questa piaga antica, vi sono nuove e più crudeli forme di sfruttamento dei bambini. Tra queste la violenza sui minori per fini commerciali (es. espianto di organi), sessuali e militari (la realtà dei bambini soldato).
Solitamente le guerre e disastri naturali peggiorano molto la situazione, impedendo all'istruzione di essere un diritto e una priorità. «Proteggiamo i bambini!»


I progetti dei missionari
PaeseRepubblica Centrafricana. A Bokaranga, un piccolo villaggio di 16mila abitanti, la missione delle Suore della Carità cerca di dare un futuro ai bambini soldato, vittime senza diritti nel martoriato Paese.
PaeseBurkina Faso. Il camilliano padre Andrea Amendola chiede un sostegno economico per permettere ai giovani poveri di Ouagadougou di proseguire gli studi.




Id progetto: papa Francesco | Aggiornato il 23 luglio 2020  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Sfoglia i progetti con flipboard Feed