Cuore amico

Analfabeti 123 milioni di bimbi non sanno scrivere e leggere

Papa Francesco

L'Unicef, agenzia specializzata dell'Onu che è presente in 190 Paesi e si occupa di assistenza umanitaria per i bambini e le loro madri, ci fornisce un dato impressionante: oggi nonostante tutti gli sforzi per l’educazione nel mondo vi sono ancora 123 milioni di bambini e di giovani tra i 6 e i 15 anni che non sanno leggere e scrivere. Di questi ben il 40% vive nei Paesi meno sviluppati e il 20% in zone dove ci sono conflitti. «Le guerre continuano a minacciare e a invertire i progressi fatti con l’istruzione e - denuncia l'Unicef - portano un gran numero di bambini fuori dalle scuole: in Iraq e Siria 3,4 milioni di bambini non seguono percorsi scolastici» [Link].


Un altro dato allarmante, comprendente anche gli adulti, l’ha fornito l'Unesco, altra agenzia specializzata dell'Onu. Secondo un'indagine realizzata in occasione della Giornata Internazionale dell'Alfabetizzazione (8 settembre), [Link] nel 2016 gli analfabeti nel mondo erano 774 milioni, di cui due su tre donne. [Pdf]
Il mancato accesso all'alfabetizzazione non è solo una violazione palese dei diritti della persona ma si ripercuote sull'ordine delle società, dando luogo a fenomeni di sfruttamento, accrescimento della povertà, assenza di lavoro, discriminazioni di genere e non ultimo al possibile impiego nella malavita.
L’istruzione può salvare o distruggere il futuro di un bambino o di un giovane; oggi come ieri, infatti, l’analfabeta facilmente viene confinato ai margini della società.

Gli Analfabeti

ImagesEritrea.
Una scuola materna per un futuro migliore.


Pensiamo a quanti bambini soffrono ancora di analfabetismo. Questo non si può capire! Che in un mondo dove il progresso tecnico e scientifico sia arrivato così in alto ci siano bambini analfabeti è una ingiustizia”. (Papa Francesco, 23 novembre 2016) [Link]


Aggiornato il 1 aprile 2019  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink





Iscriviti alla Newsletter

Riceverai ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Sfoglia i progetti con flipboard Feed