Newsletter Dona

Cuore amico

Perù | Acqua per Chimbote

Dal 1967 moltissimi sono i giovani e le famiglie che aderiscono all’Omg e si innamorano della missione. Una delle loro missioni è di scavare un pozzo a Chimbote.

agricoltura

Una vita per gli altri: padre Ugo De Censi
Tanti sono stati e sono i missionari presenti in America latina, esempi di santità diffusa, religiosi e laici conquistati dalle verdissime, immense e intricate foreste dell’Amazzonia e dalla maestosa dorsale montuosa del lato occidentale, con le montagne sferzate da un vento freddo, campi lavorati con fatica che regalano solo patate, cipolle, un po' di grano. Paesaggi bellissimi e ovunque una povertà desolante. Uno di loro, padre Ugo De Censi, classe 1924, una vocazione missionaria per tanto tempo sognata e dal 1976 realizzata in Perù, a Chacas, è riuscito persino a fondare un movimento di volontariato che, nel 2017, ha compiuto 50 anni di attività e di missione: l’Operazione Mato Grosso (Omg).
L’avventura dell'Omg
Dal 1967 moltissimi sono i giovani e le famiglie che aderiscono all’Omg e si innamorano della missione. Lavorano per i poveri, chi in Italia, chi direttamente in Ecuador, Perù, Bolivia, Brasile, nelle “Case di Don Bosco” nate per accogliere ragazzi orfani o abbandonati che imparano un mestiere artigiano. Soprattutto si vive di carità e si educano i campesinos (i contadini che abitano le Ande) secondo lo stile cristiano e salesiano dell’Oratorio.
Cuore Amico ha seguito dagli inizi l’avventura di padre Ugo e dell'Omg, assegnando al sacerdote il Premio Cuore Amico nel 1992.
La Città dell’Amicizia
Questo missionario tenace, “montagnino”, che lo stesso papa Francesco ha voluto incontrare durante il suo recente viaggio in Perù e che vuole «far arrivare tutti a Dio con il lavoro, la fatica, le gambe, le mani e i piedi», ha avviato nel 2015 un nuovo progetto: la Città dell’Amicizia che sta sorgendo all'interno della baraccopoli di Chimbote, città del centro-nord del Perù.
Collocata in un’area completamente desertica, questa sterminata periferia fatta di capanne di paglia è popolata da migliaia di campesinos e peones che scappano con le famiglie per sfuggire alla povertà in cerca di una vita migliore. Le baracche sono prive di servizi di base: mancano acqua, luce e servizi igienici. Le condizioni di vita sono durissime: i casi di colera sono sempre più frequenti e, a causa della persistente miseria e della mancanza di igiene, la mortalità infantile nella baraccopoli è altissima.

Siccità
La baraccopoli di Chimbote

Acqua per la baraccopoli
Padre Ugo ha scritto nei mesi scorsi una lettera a Cuore Amico, recapitata dai volontari Omg Bruno e Celeste, di cui riportiamo in questa pagina i brani più salienti. Il missionario chiede di intervenire per sostenere la costruzione di due pozzi nella bidonville di Chimbote. Per realizzarli occorre avere una trivella che Bruno e Celeste faranno arrivare a Chimbote perché la gente della baraccopoli nel deserto possa avere acqua potabile.
Scrive padre Ugo: «La mia riconoscenza accoglietela ora che sono molto vicino alla morte. Desidero con tutto il cuore che sia il Signore Dio a ricompensarvi. Per questo ogni giorno dico la Santa Messa e ricordo voi che siete i benefattori e cercate di fare conoscere e conquistare il cuore delle persone che vogliono far qualcosa per “parlare di Dio” non con la bocca, ma regalando con sacrificio».




Dalle parole di Bruno e Celeste, volontari dell'Operazione Mato Grosso impegnati in Perù, possiamo capire quanto sia difficile avere acqua per la popolazione della zona costiera desertica del Paese.


Fondatore Omg
Padre Ugo De Censi



Progetto completato

Grazie ai benefattori!




Id progetto:103775 | Aggiornato il 1 marzo 2018  da Redazione Cuore Amico email | modifica


Traduci la pagina


Fai girare questa notizia



Sostieni Cuore Amico  


Credit Card
Dona con carta di credito


Altre Missioni in Perù

Siria

[Idp 103986 del 1 luglio 2018]

Famiglia sotto le bombe Sostegno a chi sta ricostruendo
A Damasco, le Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret aiutano le famiglie che stanno vivendo nelle case semi distrutte dai recenti bombardamenti.


Progetto: 103986
Madagascar

[Idp 104015 del 1 luglio 2018]

bambini disabili in Madagascar Ridare il sorriso a bambini disabili
Nell'isola di Nosy Be il Centro Stella Maria ospita turni di 30 bambini con handicap per la convalescenza e la rieducazione. Aiutiamo le suore a tenerlo aperto.
Progetto: 104015
Congo Rd

[Idp 104016 del 1 luglio 2018]

Bambini pigmei in Congo Rdc Una fontana per la gente di Saico
Padre Landry Dinandi Ngimbi, della diocesi di Boma, chiede un aiuto per garantire acqua a 1.300 persone della zona.
Progetto: 104016


Instagram Telegram Facebook Linkedin Twitter Youtube Feed Sfoglia i progetti con flipboard G+  

Iscriviti alla Newsletter


 

 

 

Inviando questo modulo confermi di aver letto e approvato l'informativa sulla privacy e di permettere l'invio tramite e-mail di materiale informativo inerente esclusivamente le nostre attività istituzionali.

N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione.

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter