Dona Newsletter
Cuore amico

Guinea Bissau: Gemellini e disabili abbandonati

In Guinea Bissau alcuni preconcetti sono ancora diffusi, come la soppressione di uno dei due gemelli dopo la nascita. L’impegno delle suore a favore della vita.

Guinea Bissau turismo news
In Guinea Bissau la cultura locale nonaccetta ancora i bambini gemelli o disabili che vengono così abbandonati

Le Suore Benedettine della Divina Provvidenza sono attive nella città di Catiò, nel sud della Guinea Bissau. La popolazione del distretto (circa centomila abitanti che vivono sparsi nei villaggi) è molto giovane. Nel Paese vige la poligamia: gli uomini hanno 5 o 6 mogli, i bambini sono molti. Sono parecchi anche i bambini orfani di madre perché la morte per parto delle mamme è comune in mancanza di assistenza medica e, se il parto è gemellare, è più frequente. Purtroppo la cultura locale non accetta i gemelli e quindi, al momento del parto o successivamente, uno dei due viene abbandonato e lasciato morire. Anche i piccoli disabili spesso fanno la stessa fine.


Suor Odilia, suor Margaret e suor Alice sono impegnate per arginare questa situazione: organizzano corsi di formazione per le mamme, utilizzando anche poster dimostrativi per l’allattamento e per la cura dell’igiene dei neonati.
Negli ultimi anni i risultati sono stati buoni: le mamme frequentano il Centro Nutrizionale con i piccoli per ritirare latte, zucchero, riso, farina, prodotti per l’igiene e medicinali. Le mamme di figli gemelli gioiscono vedendoli crescere insieme. È il frutto di un paziente e prezioso lavoro a favore della vita. Aiutiamo suor Odilia, suor Margaret e suor Alice a salvare i gemellini e i piccoli disabili!


Id progetto: 104166 | Aggiornato il 1 dicembre 2018  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink


Come sostenere il progetto

Offriamo Per riso, zucchero e farina 10 euro;
Per medicine e aiuto alla prevenzione medica 30 euro.

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali





Altre Missioni in Guinea Bissau

Guinea Bissau

[Idp 103753 del 1 dicembre 2017]

Portatrice Il futuro in un chicco
Per promuovere sicurezza alimentare e sviluppo sostenibile padre Ernesto Bicego, missionario francescano, vorrebbe recuperare una risaia. Sosteniamo con generosità il suo progetto.
Progetto: 103753 Progetto: 103753
Guinea Bissau

[Idp 103276 del 31 agosto 2016]

Images Una nuova radiologia
L'ospedale Raoul Follereau, che offre cure gratuite ai malati provenienti da tutta la regione, necessita di 5.000 euro per ristrutturare il reparto. Contribuiamo con generosità al progetto.
Progetto: 103276 Progetto: 103276

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Sfoglia i progetti con flipboard Feed