Cuore amico

Santuario di Fatima (Portogallo): S. Messa quotidiana 2012

Ogni anno il Consiglio direttivo di Cuore Amico sceglie un santuario dedicato alla Madonna nel quale far celebrare la Santa Messa quotidiana secondo le intenzioni dei benefattori e per i loro defunti.

Santuario di Fatima in Portogallo
Santuario di Fatima in Portogallo

In Portogallo le S. Messe 2012.
La storia dell’apparizione
Il 13 maggio del 1917 tre bambini pascolavano un piccolo gregge nella Cova da Iria, frazione di Fatima, comune di Villa Nova de Ourém, oggi Diocesi di Leiria-Fatima, in Portogallo. Si chiamavano Lucia de Jesus, di 10 anni e i suoi cugini Francesco e Giacinta Marto, di 9 e 7 anni.
Verso mezzogiorno, dopo aver recitato il rosario come facevano abitualmente, si intrattennero a costruire una piccola casa con pietre raccolte sul luogo, dove oggi sorge la Basilica. All'improvviso videro una grande luce; pensando che si trattasse di un lampo decisero di andarsene, ma sopraggiunse un altro lampo che illuminò il luogo e videro sopra un piccolo elce (dove ora si trova la Cappellina delle Apparizioni) una "Signora più splendente del sole" dalle cui mani pendeva un rosario bianco.
La Signora disse ai tre Pastorelli che era necessario pregare molto e li invitò a tornare alla Cova da Iria per cinque mesi consecutivi, il giorno 13 e a quella stessa ora.
I bambini così fecero e nei giorni 13 di giugno, luglio, settembre e ottobre la Signora tornò ad apparire e a parlare con loro alla Cova da Iria. Il 19 agosto l´apparizione ebbe luogo nella località "dos Valinhos" a circa 500 metri da Aljustrel, perché il giorno 13 i bambini furono sequestrati dal sindaco e portati a Villa Nova de Ourém.
Nell´ ultima apparizione, il 13 ottobre, alla presenza di circa 70.000 persone, la Signora disse che era "La Madonna del Rosario" e chiese che venisse costruita in quel luogo una Cappella in suo onore.
Dopo l´apparizione, tutti i presenti furono testimoni del miracolo promesso ai tre bambini nei mesi di luglio e di settembre: il sole, simile ad un disco d´argento, poteva essere fissato senza difficoltà, girava su se stesso come una ruota di fuoco e sembrava che volesse precipitare sulla terra.
Più tardi, quando Lucia era già Religiosa di S. Dorotea, la Madonna le apparve nuovamente, in Spagna (il 10 dicembre 1925 e il 15 febbraio 1926, nel Convento di Pontevedra e ancora nella nottetra il 13 e il 14 giugno del 1929 nel Convento di Tuy) chiedendo la devozione dei primi cinque sabati del mese (recitare il rosario meditandone i misteri, confessarsi e ricevere la S. Comunione, in riparazione dei peccati commessi contro il Cuore Immacolato di Maria) e la consacrazione della Russia al Suo Cuore Immacolato.
Questa richiesta la Madonna l’aveva già annunciata il 13 luglio 1917.
Alcuni anni più tardi, Lucia rivelò ancora che, tra i mesi di aprile e di ottobre del 1916, apparve ai tre Veggenti un Angelo per tre volte: due volte alla "Loca do Cabeço" e una volta al pozzo nell'orto della casa di Lucia. In queste Apparizioni l´Angelo li aveva invitati alla preghiera e alla penitenza.
Dal 1917 non hanno mai cessato di andare alla Cova da Iria migliaia e migliaia di pellegrini di tutto il mondo; inizialmente soprattutto nei giorni 13 di ogni mese, in seguito durante i periodi di ferie estivi e invernali e adesso sempre di più nei fine settimana e nei giorni feriali, per un totale annuale di circa quattro milioni di pellegrini.

__________

Nella tradizione popolare, maggio è il mese della Madonna. Il mese in cui si recita il Santo Rosario e si prega per la Madre di Gesù.Anche Papa Giovanni Paolo II aveva una speciale devozione nei confronti della Madonna di Fatima. Egli, in particolare, riteneva che la Madonna stessa fosse intervenuta per guidare la traiettoria del proiettile durante l'attentato di cui era stato vittima, nel maggio 1981, impedendo che raggiungesse direttamente organi vitali, uccidendolo. Il “terzo segreto” è stato perciò interpretato dall'allora prefetto della Congregazione per la Dottrina della fede, cardinale Joseph Ratzinger, alla luce di questi eventi, come riguardante principalmente la persecuzione dei cristiani, fino al tentativo di uccisione di “... un vescovo vestito di bianco” che i veggenti di Fatima ebbero “... il presentimento che fosse il Santo Padre”.



Preghiera alla Madonna

Cuore Immacolato, aiutaci a vincere
la minaccia del male che si radica
nel cuore degli uomini.
Dalla fame e dalla guerra, liberaci!
Dalla guerra nucleare,
da un'autodistruzione incalcolabile,
da ogni genere di guerra, liberaci!
Dai peccati contro la vita dell'uomo
sin dai suoi albori, liberaci!
Dall'odio e dall'avvilimento della dignità dei
figli di Dio, liberaci!
Da ogni genere di ingiustizia
nella vita sociale, nazionale e
internazionale, liberaci!
Dalla facilità di calpestare i
comandamenti di Dio, liberaci!
Accogli, o Madre di Cristo,
questo grido carico della sofferenza
di intere società!
Nel Tuo cuore Immacolato
si sveli per tutti
la luce della Speranza. Amen!

"Dall'Atto di consacrazione alla Vergine di Fatima"
di Giovanni Paolo lì


Aggiornato il 31 dicembre 2011  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink


Come aderire alla Santa Messa

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali




Iscriviti alla Newsletter

Riceverai ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Sfoglia i progetti con flipboard Feed