Dona Newsletter
Cuore amico

Eritrea: Nuovo Reparto maternità

Le Figlie di Sant'Anna dall'Eritrea chiedono una mano per costruire un reparto maternità ad Akrur destinato ad accogliere 600 gestanti e 100 bambini l'anno.

eritrea vecchia sala parto
L'attuale stanza per partorire è inadeguata.

Ad Akrur, un villaggio a 80 km a sud di Asmara, la capitale del Paese, le suore della Congregazione delle Figlie di Sant'Anna gestiscono dal 1999 un ambulatorio che serve una popolazione di quasi 5.000 persone, le quali sopravvivono a stento coltivando cereali e allevando bestiame.


La struttura fornisce servizi di pronto soccorso, dispensario e vaccinazioni. Inoltre vengono effettuate visite domiciliari ad ammalati e anziani, distribuiti alimenti a bambini malnutriti, tenuti corsi di educazione e prevenzione sanitaria. L'ambulatorio è sprovvisto di un reparto maternità e, di fronte alla costante crescita delle richieste di aiuto da parte delle donne, le religiose vorrebbero realizzarne uno dove accogliere le gestanti per le visite e le partorienti durante il travaglio, il parto e la successiva degenza.


Vi si potrebbero effettuare inoltre attività formative sulle principali norme igienico-sanitarie, vaccinazioni, formazione delle mamme, controllo della salute durante e dopo la gravidanza. Il progetto beneficerebbe 600 madri e 100 bambini l'anno e, data la difficile situazione dell’Eritrea, Paese classificato nel 2016 dalle Nazioni Unite al 179° posto su 188 considerati per indice di sviluppo umano, sarebbe di primaria importanza portarlo a termine, per garantire il parto in sicurezza a madri e neonati e incidere sullo sviluppo di Akrur e dei villaggi circostanti.


Id progetto: 104072 | Aggiornato il 1 ottobre 2018  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink


Come sostenere il progetto

Contribuiamo anche con piccole offerte:
5.000 euro Sala post parto;
5.000 euro Servizi igienici;
7.000 euro Locale travaglio;
15.000 euro Sala parto.

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali





Altre Missioni in Eritrea

Eritrea

[Idp 104225 del 1 febbraio 2019]

Eritrea news Pianta un albero e non emigrare
Un monastero di monaci cistercensi ha avviato un progetto di rimboschimento per contrastare la desertificazione e dare un lavoro ai giovani.
Progetto: 104225 Progetto: 104225
Eritrea

[Idp 103704 del 13 ottobre 2017]

Primo piano Suor Giannantonia Comencini
Giovanna, questo il suo nome di battesimo, nasce il 21 luglio 1920 a Castion Veronese (Verona), ultima di 11 fratelli e sorelle e unica ad accedere agli studi.
Progetto: 103704 Progetto: 103704

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Sfoglia i progetti con flipboard Feed