Ciad: Aule di mattoni per i bambini africani

Nel villaggio di Goz Beida in Ciad i Padri Comboniani vogliono sostituire le baracche di paglia con aule in mattoni per garantire una scuola dignitosa a 200 bambini africani.

Bambini poveri in Ciad
Bambini davanti alla scuola di paglia di Goz Beida

Siamo in Ciad, un immenso Paese grande quattro volte l’Italia con un territorio in gran parte desertico, nel villaggio di Goz Beida, nella zona meridionale.
Il villaggio ospita, in missioni umanitarie, anche numerosi rifugiati sudanesi fuggiti dall'orribile genocidio del Darfur del 2003.
Qui i Padri Comboniani hanno creato una piccola scuola denominata “Scuola comunitaria Santa Bakhita” e costituita da tre capanni che ospitano due aule ed un ufficio. Durante la stagione delle piogge, come si può ben capire, diventa molto complicato ospitare i bambini a scuola.


scuola di paglia
Il maestro tiene la sua lezione nella scuola di paglia

Padre Justin Ndhlovu, responsabile del progetto, ci scrive: «Qui siamo una minuscola presenza di cristiani in un ambiente prevalentemente musulmano. Per noi ciò che è importante è la presenza! La scuola è una forma di testimonianza». In un'area con un'economia principalmente agricola [Link] i conflitti tra allevatori e agricoltori sono interminabili e sono in gran parte legati all'ignoranza; i genitori spesso preferiscono mandare i bambini a pascolare le greggi, piuttosto che mandarli a scuola. Crediamo che la scolarizzazione dei bambini sia l'unica via per offrire una speranza».
Insieme ai responsabili della comunità cristiana di Goz Beida, i Padri Comboniani hanno deciso di realizzare una costruzione in mattoni di due aule e un ufficio. Pur nella sua semplicità il progetto è impegnativo economicamente in quanto, essendo il villaggio lontano dalle principali città, i costi per il trasporto del materiale sono elevati.


Atri progetti dei missionari Comboniani


Progetto completato. Grazie ai benefattori!

Scegli un altro progetto che ha ancora bisogno di aiuto! Prima pagina »»



Id progetto: 104544 | Aggiornato il 1 dicembre 2019  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Ciad

[Idp 105317 del 21 marzo 2022]

bambini poveri del Ciad Fermiamo il deserto che avanza
I Missionari Comboniani in Ciad prendono sul serio l’invito di Papa Francesco a prendersi cura della nostra casa comune e vogliono realizzare un progetto di riforestazione per arginare la desertificazione incombente del Paese.
Progetto: 105317 Progetto: 105317
Ciad

[Idp 105318 del 22 novembre 2021]

Missionario comboniano in Ciad Gocce di solidarietà per aiutare il Ciad
Bastano pochi euro per garantire i libri scolastici ai bambini e per comprare le medicine per ospedali e dispensari. Un appello dei Comboniani alla generosità.
Progetto: 105318 Link
Ciad

[Idp 104964 del 31 dicembre 2020]

riabilitazione disabili in ciad Un triciclo per essere autonomi
La popolazione del Ciad vive in condizioni tra le più difficili al mondo e, nell'affrontare la quotidianità, i disabili costituiscono per le famiglie un onere in più, spesso visto come una iattura e quindi insopportabile. È indispensabile lavorare per l'inclusione, come fa il Centro “Lo Njia Tar”.
Progetto: 104964 Link

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed