Ciad: Carrozzelle per i disabili

In Ciad, fratel Pietro Rusconi, missionario gesuita, è impegnato a favore della popolazione per rendere più agevole la vita a chi non ha i mezzi per affrontarla. Soprattutto ai disabili, per i quali ha ideato delle carrozzelle speciali.

carrozzine disabili aiuti umanitari
Il giovane Laurent, lui stesso disabile, sta imparando a costruire le carrozzine ideate da fratel Pietro Rusconi

Il Ciad è un Paese a cavallo fra il deserto e gli altipiani dell’Africa centrale che conta circa 8 milioni di abitanti. Qui lavora fratel Pietro Rusconi, gesuita [Link]. Nel suo impegno a favore della popolazione del Paese si è sempre adoperato per rendere più agevole la vita a chi non ha i mezzi per affrontarla. Soprattutto ai disabili.

«L’urlo dei poveri non mi lascia dormire» (Fratel Pietro Rusconi)

Per loro ha ideato delle carrozzelle semplici ma geniali, insegnando anche il mestiere a chi volesse impararlo.
Come al giovane Laurent, lui stesso disabile, con cui ha realizzato nel Sud del Ciad un’officina dove si costruiscono carrozzelle per bambini, ragazzi e adulti handicappati. «Anche in questo campo l'Africa», ci dice il gesuita, «ha ancora bisogno di piccoli contributi per far crescere e rendere autonomi milioni di esseri umani».
Molti si rivolgono a lui per avere una carrozzina, ma non hanno tutta la cifra necessaria.
E fratel Pietro chiede a noi di aiutarlo!




Fratel Pietro Rusconi, 12 luglio 2019


Progetto completato. Grazie ai benefattori!

Scegli un altro progetto che ha ancora bisogno di aiuto! Prima pagina »»



Id progetto: 104361 | Aggiornato il 1 settembre 2019  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Ciad

[Idp 105556 del 29 agosto 2022]

Laboratorio del fabbro Giovani fabbri crescono
Un fabbro missionario: questo l’impegno di un gesuita che insegna a costruire carrozzelle per disabili e forni a risparmio di legna, oltre ai forni solari.
Progetto: 105556 Progetto: 105556 Link
Ciad

[Idp 105317 del 21 marzo 2022]

bambini poveri del Ciad Fermiamo il deserto che avanza
I Missionari Comboniani in Ciad prendono sul serio l’invito di Papa Francesco a prendersi cura della nostra casa comune e vogliono realizzare un progetto di riforestazione per arginare la desertificazione incombente del Paese.
Progetto: 105317
Ciad

[Idp 105318 del 22 novembre 2021]

Missionario comboniano in Ciad Gocce di solidarietà per aiutare il Ciad
Bastano pochi euro per garantire i libri scolastici ai bambini e per comprare le medicine per ospedali e dispensari. Un appello dei Comboniani alla generosità.
Progetto: 105318 Link

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed