Camerun: Portare l'acqua ai villaggi

Quando ci si adopera con coraggio e ciò che si fa è fondamentale per il bene della gente, la Provvidenza non manca di farsi presente ricompensando l’impegno. Questo emerge dall’opera di padre Antonio Panteghini.

Missionario Dehoniano in Camerun
Padre Antonio Panteghini

Partendo dai villaggi di Ngoya e Nkongsamba e allargandosi poi all’intero Camerun e al vicino Ciad, grazie al sostegno di tanti benefattori e associazioni è riuscito a costruire ben più di 300 pozzi, grazie ai quali ha migliorato le condizioni di vita di interi villaggi, oltre 200 mila persone.
I pozzi fatti scavare da padre Antonio sono sempre stati richiesti e voluti in primis dalle donne che, grazie alla voce che si diffondeva di villaggio in villaggio, come un fiume di speranza si avvicinavano al missionario una delegazione dopo l’altra. Dove i pozzi sono stati costruiti e l'acqua potabile è stata resa disponibile malattie endemiche come tifo, diarree, amebe, colera, oncocercosi sono diminuite dell’80-90%.
Ma, soprattutto, l'importanza dell'acqua potabile è stata compresa profondamente dalle donne che, divenute consapevoli degli effetti benefici sulla salute e sulla vita quotidiana, difendono i pozzi realizzati come bene prezioso e li mantengono efficienti.
In questi giorni padre Antonio chiede l’intervento di Cuore Amico per scavare un nuovo pozzo in un altro assetato villaggio del Camerun. Alimentiamo questo fiume perché lo sappiamo: l'acqua è vita!



Progetto completato. Grazie ai benefattori!

Scegli un altro progetto che ha ancora bisogno di aiuto! Prima pagina »»



Id progetto: 105249 | Aggiornato il 23 agosto 2021  da L. Giacopuzzi email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Camerun

[Idp 105454 del 26 aprile 2022]

forno per il pane Un lavoro per i senzatetto
L'Arcidiocesi di Garoua da anni sostiene i senzatetto con aiuti concreti che vanno dalla panificazione alla vendita di alimenti.
Progetto: 105454 Progetto: 105454
Camerun

[Idp 105287 del 21 marzo 2022]

Suora dorotea in Camerun Una nuova casa dopo lo sfratto
Suor Clara Zanatta, fondatrice della Casa-Famiglia “San Francesco d'Assisi”, vorrebbe costruire un nuovo edificio per i suoi bambini, ma ha bisogno d'aiuto.
Progetto: 105287 Progetto: 105287
Camerun

[Idp 105323 del 22 novembre 2021]

Suore missionarie in Camerun Acqua buona per il nido
Nel quartiere di Bertoua, le suore Domenicane pensano di costruire un asilo nido e una scuola materna per aiutare le mamme che lavorano. Per cominciare servirebbe un pozzo per avere acqua pulita.
Progetto: 105323

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed