Camerun: Un lavoro per i senzatetto

L'Arcidiocesi di Garoua da anni sostiene i senzatetto con aiuti concreti che vanno dalla panificazione alla vendita di alimenti.

Grazie dal Camerun
Grazie ai benefattori che hanno sostenuto il progetto della panetteria!

«Carissimi amici, ringrazio tutti voi benefattori di Cuore Amico per l'aiuto che ci avete fatto avere.
Grazie a voi possiamo fare in modo che molte persone che lavorano con noi abbiano la possibilità di migliorare la propria condizione di vita.
Aiutiamo soprattutto giovani senzatetto che oggi lavorano nella nuova panetteria "Pane di Vita" che permette loro nuove opportunità. Hanno una gioia in più nel cuore che, ogni giorno, dà loro la speranza di un futuro migliore.
Un grazie grande a tutti voi per quello che avete fatto e per quello che ancora farete per noi!»
Alphonse Badawe e Anna Bressanelli
Fidei donum referenti del progetto per l'Arcidiocesi di Garoua (Camerun)


forno per il pane
Il forno di Garoua realizzato anche grazie ai benefattori di Cuore Amico

Un lavoro per i senzatetto
Pubblicato a maggio 2022 | Idp 105454

L'Arcidiocesi di Garoua da anni sostiene i senzatetto con aiuti concreti che vanno dalla panificazione alla vendita di alimenti.

Da diversi anni l'Arcidiocesi di Garoua, con il Centro di Accoglienza “Oasi Solidale”, cerca di fornire ai tanti senzatetto che affollano la città un aiuto concreto per allontanarli dalla strada e dai suoi pericoli. A fine 2020 Cuore Amico li ha aiutati a realizzare un forno artigianale per produrre dolci che vengono venduti ai negozi del quartiere e al mercato locale.
«Vi ringraziamo infinitamente del vostro sostegno e dell'attenzione che da anni ci dimostrate», ci scrive Alphonse Batawe che segue le attività del centro.



Alphonse Batawe, sua moglie Anna e Gabriella Lorenzi sono venuti a Cuore Amico a luglio 2022 per ringraziare i benefattori che hanno sostenuto il progetto della panetteria che a Garoua in Camerun da lavoro a giovani senzatetto.


benedizione della panetteria
L'inaugurazione della panetteria che da' lavoro ai senzatetto

Spiegandoci quanto sia importante recuperare i senza fissa dimora alla vita attiva per sottrarli agli stenti, malattia e criminalità, ci espone un altro passo da fare verso il loro reinserimento economico e sociale.
A chi accetta di lasciare la strada si offre il lavoro in panetteria, ma è necessario allargare anche l'offerta di beni prodotti, realizzando bevande, yogurt e gelati.
Il problema sta però nella frequente interruzione della corrente elettrica, per cui è indispensabile dotarsi di un gruppo elettrogeno per quei beni che devono stare al freddo. Inoltre bisogna acquistare altri letti, affinché chi comincia a lavorare possa essere accolto al centro di accoglienza.
Contribuiamo a questo progetto! Sostituiremo alla violenza della strada la dignità per queste persone. «A nome dei beneficiari e dell'Arcidiocesi di Garoua, esprimiamo tutta la nostra riconoscenza e gratitudine. Che il Signore vi benedica e vi sostenga nella vostra nobile missione». È il grazie di Alphonse.


Progetto completato. Grazie ai benefattori!

Scegli un altro progetto che ha ancora bisogno di aiuto! Prima pagina »»



Id progetto: 105454 | Aggiornato il 26 agosto 2022  da F. Tagliaferri email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Camerun

[Idp 105474 del 21 luglio 2022]

Piscicoltura Pesci contro la povertà
Il vescovo di Kribi vorrebbe riscattare la situazione dei giovani del quartiere di Mpalla, poveri e analfabeti, dando vita a un allevamento di pesci commestibili.
Progetto: 105474 Progetto: 105474
Camerun

[Idp 105287 del 21 marzo 2022]

Suora dorotea in Camerun Una nuova casa dopo lo sfratto
Suor Clara Zanatta, fondatrice della Casa-Famiglia “San Francesco d'Assisi”, vorrebbe costruire un nuovo edificio per i suoi bambini, ma ha bisogno d'aiuto.
Progetto: 105287
Camerun

[Idp 105323 del 22 novembre 2021]

Suore missionarie in Camerun Acqua buona per il nido
Nel quartiere di Bertoua, le suore Domenicane pensano di costruire un asilo nido e una scuola materna per aiutare le mamme che lavorano. Per cominciare servirebbe un pozzo per avere acqua pulita.
Progetto: 105323

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed