Cuore amico

Burundi: Soeurs Ouvrieres per i bambini di Gitega

Il Burundi è uno dei Paesi più poveri del mondo: nella graduatoria dell'indice di sviluppo umano è al quintultimo posto. Da tempo purtroppo una politica di chiusura ha portato, insieme ai cambiamenti climatici, una crescita della fame tra la popolazione più disagiata che vive soprattutto di agricoltura.

Suore operaie sostegno a distanza bambini e aiuto ai poveri
Suor Angeline ci ha scritto dalla missione chiedendo di attivare ulteriori sostegni a distanza

Referente: Suor Angeline Miyongabo
Congregazione: Suore Operaie della Santa Casa di Nazareth

In Burundi i giovani sono la maggioranza della popolazione: soltanto i bambini da 0 a 14 anni ne rappresentano il 44 per cento. Dare loro dignità e possibilità di vita è l'impegno delle Suore Operaie della Santa Casa di Nazareth presenti a Gitega dal 1989.
Questa comunità è un punto di riferimento per molti bambini della zona e per le loro famiglie. Anche grazie al sostegno a distanza attivato presso Cuore Amico, le missionarie donano ogni mese quanto serve per andare a scuola (quaderni, biro, la divisa che qui è necessaria), per curarsi in caso di malattia (la malaria è molto frequente) e fagioli, sale, farina per la famiglia.
In cambio i bambini devono portare ogni giorno dell'acqua per l’orto o dell’erba per i conigli della missione. Questo patto di aiuto reciproco serve per non alimentare una mentalità di dipendenza che facilmente matura in chi riceve senza dover fare nulla ed educa, sia pure nel piccolo, a guadagnarsi onestamente la vita.
Suor Angelina e suor Maria Rosa ci hanno scritto dalla missione chiedendo di attivare ulteriori sostegni a distanza perché, scrivono, «quello che facciamo a Gitega è sicuramente una goccia nel mare, ma permette a molti una vita dignitosa. Ma in questo Paese la fame aumenta di giorno in giorno, e ancora tanti bambini restano indietro».



Sostegno a distanzaIl sostegno a distanza

Il sostegno a distanza favorisce la crescita e lo sviluppo di bambine e bambini in diversi paesi del mondo attraverso un simbolico gemellaggio. Aderire significa impegnarsi a seguire il piccolo durante il periodo della scuola ma, non è un contratto. Il benefattore ha la facoltà di recedere in qualsiasi momento.

I missionari, attraverso Cuore Amico, provvederanno a inviare al benefattore fotografie, pagelle, lettere, disegni o lavoretti a testimonianza del percorso di crescita.

Per un bambino o bambina bastano 300 euro all'anno, anche a rate.


È anche possibile fare una donazione per questo progetto missionario senza attivare il sostegno a distanza indicando nella causale "Una tantum". Per informazioni chiamaci in orario d'ufficio allo 030 3757396

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali



Id progetto: 100374 | Aggiornato il 1 dicembre 2020  da Sostegni a distanza email | modifica | permalink



Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Sfoglia i progetti con flipboard Feed