Burkina Faso: Un segno di solidarietà per un Paese disperato

I Padri Camilliani stanno portando avanti la loro missione, presso l'ospedale di Nanoro, tra mille difficoltà. Ma ancora vogliono credere in un futuro migliore.

Paesi poveri Burkina Faso
Gli effetti del cambiamento climatico (desertificazione, deforestazione, aumento delle temperature e siccità estrema) peggiorano di anno in anno deteriorando la sopravvivenza della popolazione priva di acqua e cibo.

Il Burkina Faso è uno dei Paesi più poveri del mondo con più della metà della popolazione, dedita per l'80% ad agricoltura di sussistenza, che vive con 1,90 dollari al giorno.
La situazione è difficilissima. Nel Paese imperversa da anni la guerra civile. Lungo alcune delle più importanti rotte del traffico di armi dell'Africa occidentale, il Burkina Faso dal 2014 è entrato in un ciclo di attacchi terroristici sempre più frequenti che hanno portato a un nuovo colpo di stato militare proprio nel 2022.
Si è scatenata così una guerra civile tra forze di polizia, esercito, gruppi armati di matrice islamista, gruppi armati non statali e civili armati. Cittadini innocenti vengono arbitrariamente massacrati, con gravi violazioni dei diritti umani, provocando enormi migrazioni di massa all'interno del Paese (si contano circa 2 milioni di persone sfollate, di cui il 61,3% sono bambini).
Questa instabilità politica aggrava le condizioni sociali ed economiche della popolazione in termini di accesso al lavoro, alle cure mediche, all’istruzione e ai servizi igienico-sanitari. Basti pensare che, nei primi mesi del 2022, molte strutture sanitarie e scolastiche sono state chiuse.


Pozzo in Burkina Faso
L'acqua di un pozzo migliora le condizioni igieniche della popolazione.

Un pozzo per l'ospedale
In questa situazione disperata lavorano a Nanoro i padri Camilliani, in un grande ospedale al servizio dei "poveri fra i poveri". Orfani, malati di mente, abbandonati o senza tutela, donne cacciate dal villaggio perché tacciate di stregoneria, sfollati senza alcun punto di riferimento si rivolgono all'ospedale e alla missione per avere cure, aiuto, accoglienza. Molti di questi sono bambini che non sanno più dove si trovino i loro genitori.
Per migliorare le condizioni igieniche dell’ospedale c’è la necessità di scavare un pozzo con pompa, in modo da poter avere a disposizione l’acqua nei periodi di estrema siccità.


Come sostenere questo progetto

Per il pozzo servono 6.000 euro

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali



Id progetto: 105550 | Aggiornato il 29 agosto 2022  da L. Giacopuzzi email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Burkina Faso

[Idp 105551 del 29 agosto 2022]

microcredito Piscicoltura e allevamenti
A Nanoro i padri camilliani vogliono aiutare le donne ad avviare un allevamento di maiali e migliorare la conservazione degli alimenti tramite un apparecchio essiccatore.
Progetto: 105551 Progetto: 105551
Burkina Faso

[Idp 105472 del 24 maggio 2022]

Bambino disabile Chi cura le persone con disabilità
Trovare aiuto per i bambini che devono essere operati e hanno seri problemi agli arti inferiori e superiori. È uno dei progetti delle Suore di Nostra Signora degli Apostoli che offrono ai pazienti anche integrazione sociale.
Progetto: 105472 Progetto: 105472
Burkina Faso

[Idp 105419 del 25 febbraio 2022]

Disabili in Burkina Faso I “folli” sperano in noi
Un dormitorio per disabili mentali in Burkina Faso accenderebbe nuova luce contro la miseria e i pregiudizi.
Progetto: 105419

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed