Argentina: Per educare serve Anche un frigorifero

Nel nord ovest dell’Argentina le Dorotee da Cemmo operano con i ragazzi. Per tenerli lontani dalla strada, oltre ai giochi, hanno bisogno di un aiuto per conservare le merende. L'appello di suor Ornella Terzi.

Missionaria delle Dorotee da Cemmo
Suor Ornella Terzi con alcuni bambini

Per fare del bene non servono sempre cose trascendentali o grandi capitali. Per tenere impegnati i ragazzi e offrire loro delle proposte educative anche piccoli strumenti, nelle mani di chi mette tutta la passione educativa di cui è capace, possono fare miracoli. Suor Ornella Terzi, delle Dorotee di Cemmo, non chiede tanto per il Centro Nostra Signora dell’Orto di San Ramón de la Nueva Orán, nella provincia di Salta, nell’estremo nord ovest dell’Argentina, sul confine con la Bolivia.
Le suore operano in un barrio dove non c'è un parroco e, solo la domenica, la diocesi invia un sacerdote per la messa. Su richiesta del vescovo, che ha voluto la comunità missionaria, sono impegnate nella promozione umana.


bambine povere Argentina
Bambine che giocano nel cortile della missione

Operano in un territorio dove la popolazione è molto, molto povera e sono diventate un importante punto di riferimento e di aggregazione per le famiglie.
Nel Centro hanno avviato attività catechistiche e di formazione degli adulti sulla parola di Dio, oltre ai tajer (laboratori) di cucito, pittura e croqué. Durante i laboratori svolgono anche attività di alfabetizzazione, perché è molto diffuso l’analfabetismo.
Con suor Ornella è già attivo un progetto di Sostegno a Distanza di gruppo per i bambini che frequentano il Centro. L’impegno educativo, la fantasia, la creatività la mettono lei con le altre suore e con gli adulti che collaborano con loro.
Serve però un duplice, piccolo aiuto.
Da un lato un frigorifero per conservare le merende che vengono distribuite ai bambini. Il caldo in questi mesi è molto estenuante e gli alimenti deperiscono velocemente. Non è una grande richiesta ma è un grande contributo. Come lo sono anche alcuni giochi, primo fra tutti un calciobalilla, che serva a intrattenere i ragazzi e tenerli lontani dalla strada. La via dell’educazione è fatta di grandi ideali e di cose concrete.



Suor Ornella è venuta a trovarci nel 2019 per raccontare la sua missione in Argentina.


Progetto completato. Grazie ai benefattori!

Scegli un altro progetto che ha ancora bisogno di aiuto! Prima pagina »»



Id progetto: 105358 | Aggiornato il 24 gennaio 2022  da P. Ferrari email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

El Bananal (Argentina)

[Idp 104503 del 1 ottobre 2019]

Missionario della Consolata Un taller per giovani mamme Guaranì
Padre Antonio Gabrieli, missionario della Consolata, chiede di sostenere la formazione delle adolescenti neo mamme di etnia Guaranì di El Bananal, nel dipartimento di Jujuy, con laboratori artigianali.
Progetto: 104503 Link
Argentina

[Idp 104039 del 1 agosto 2018]

Suor Lucy Molinari con bambini patagonia argentina Suor Lucy Molinari tra i Mapuche
Suor Lucy, canossiana in missione nella meseta patagonica in Patagonia Argentina, ci racconta di una terra spesso arida dove una scuola e una piccola chiesa sono i soli punti di ritrovo per i Mapuche.
Progetto: 104039 Link
Argentina

[Idp 103261 del 31 luglio 2016]

bambine povere Argentina Tra gli indigeni della foresta
Suor Lucia Molinari compie un prezioso servizio tra gli indige della foresta aiutando i bambini, le famiglie, gli anziani. Non lasciamola sola.
Progetto: 103261

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed