Newsletter Dona

Cuore amico

Uganda | Una capra per famiglia

Nella zona di Lira tante famiglie, dove ci sono più persone colpite dall’Aids, non hanno il cibo sufficiente per sfamarsi e combattere l’infezione. Il vescovo vorrebbe donare a ogni nucleo una capra, in modo che tutti possano avere del latte a disposizione.

capretta

Nel nord dell'Uganda si trova la diocesi di Lira, una zona molto arretrata dove gli abitanti vivono in capanne di paglia che sorgono nel fango. In questi villaggi è anche diffusa una grave malattia, l’Aids.
Ne sono affette soprattutto donne e madri di famiglia, in gran parte ormai vedove e, spesso, con i loro figli. Hanno lo sguardo spento e la faccia triste. Il male toglie loro le forze, fa sentire deboli e stanche, a volte fa venire la febbre o altre infezioni.
Le persone restano sedute quasi tutto il giorno sull'uscio delle loro abitazioni: faticano a reggersi in piedi, non riescono a lavorare nei campi o a fare i mestieri di casa. I piccoli non vanno a scuola e non giocano con i loro amici, perché devono cercare di aiutare i genitori nelle faccende domestiche e badare ai loro fratellini. Oltre a non godere di buona salute, sia i bimbi che le mamme non hanno nemmeno il cibo sufficiente per sfamarsi.

Il vescovo di Lira, mons. Giuseppe Franzelli, ha attivato un servizio di assistenza per tutti gli ammalati. Fra le diverse attività si è pensato di donare a ogni famiglia una capra ingravidata che possa presto avere dei piccoli.
Dopo un anno dall'affido le famiglie dovranno regalare uno dei nuovi nati a una nuova famiglia. È una catena di solidarietà che sta partendo e che promette bene, soprattutto se anche noi saremo coinvolti nel donare più capre possibili.




Mons. Giuseppe Franzelli, 22 settembre 2017





Progetto completato

Grazie ai benefattori!




Id progetto:103765 | Aggiornato il 1 gennaio 2018  da Redazione Cuore Amico email | modifica


Traduci la pagina


Fai girare questa notizia



Sostieni Cuore Amico  


Credit Card
Dona con carta di credito


Altre Missioni in Uganda

Siria

[Idp 103986 del 1 luglio 2018]

Famiglia sotto le bombe Sostegno a chi sta ricostruendo
A Damasco, le Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret aiutano le famiglie che stanno vivendo nelle case semi distrutte dai recenti bombardamenti.


Progetto: 103986
Madagascar

[Idp 104015 del 1 luglio 2018]

bambini disabili in Madagascar Ridare il sorriso a bambini disabili
Nell'isola di Nosy Be il Centro Stella Maria ospita turni di 30 bambini con handicap per la convalescenza e la rieducazione. Aiutiamo le suore a tenerlo aperto.
Progetto: 104015
Congo Rd

[Idp 104016 del 1 luglio 2018]

Bambini pigmei in Congo Rdc Una fontana per la gente di Saico
Padre Landry Dinandi Ngimbi, della diocesi di Boma, chiede un aiuto per garantire acqua a 1.300 persone della zona.
Progetto: 104016


Instagram Telegram Facebook Linkedin Twitter Youtube Feed Sfoglia i progetti con flipboard G+  

Iscriviti alla Newsletter


 

 

 

Inviando questo modulo confermi di aver letto e approvato l'informativa sulla privacy e di permettere l'invio tramite e-mail di materiale informativo inerente esclusivamente le nostre attività istituzionali.

N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione.

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter