Telegram Facebook Linkedin Twitter Youtube Feed Sfoglia i progetti con flipboard G+ Newsletter
Cuore Amico Fraternità Onlus

Sfoglia on line
Novembre 2017 La rivista Cuore Amico

Stiamo distribuendo ai benefattori la rivista Cuore Amico di novembre. Tutti possono sfogliarla in versione pdf nel link in questa pagina. Se però anche voi volete riceverla gratuitamente a casa telefonateci allo 030 3757 396.

Sfoglia la rivista utilizzando il codice Qr o il link in questa pagina
La copertina di Cuore Amico di novembre 2017

1 novembre 2017  di Redazione Cuore Amico email

Stiamo distribuendo ai benefattori la rivista Cuore Amico di novembre. Tutti possono sfogliarla in versione pdf nel link in questa pagina. Se però anche voi volete riceverla gratuitamente a casa telefonateci allo 030 3757 396.

La certezza che Dio non abbandona di don Flavio Dalla Vecchia

Per i cristiani, novembre è il mese che chiude l’anno liturgico, invitando chi si pone in ascolto della Parola proclamata nella liturgia a guardare oltre lo scenario di questo mondo, per attendere con fiducia che la storia giunga al compimento promesso. Tutto questo può apparire a molti un’evasione o un’illusione.
Chi però prende sul serio il Vangelo non è un rassegnato e neppure un illuso. Egli sa che il cammino di Gesù si è compiuto nelle braccia del Padre, perché Gesù «non si è lasciato vincere dal male, ma ha saputo vincere il male facendo il bene» (Rm 12,21); Gesù non ha discusso del problema della fame o della malattia: ha distribuito cibo e risanato infermi; non ha cercato il potere: con la sua croce ha messo a nudo l’ipocrisia dei potenti, che molte volte usano Dio o la religione per preservare i propri privilegi.
Alla luce di Gesù, anche noi possiamo partecipare all’avventura della stessa creazione che «geme e soffre nella speranza» (Rm 8,21-22); anche noi siamo chiamati a essere «benevoli gli uni verso gli altri, misericordiosi, perdonandoci a vicenda come Dio ha perdonato a noi in Cristo» (Ef 4,32); siamo esortati a «operare il bene con le nostre mani, per poter condividere con chi si trova nel bisogno» (Ef 4,28).
La certezza che Dio non abbandona i suoi fedeli persino nella morte anche oggi dà coraggio ai martiri e apre il cuore a chi mette in gioco la sua vita per difendere i diritti degli oppressi, per soccorrere chi è privo di mezzi, per dare dignità a chi è collocato tra gli scarti di un modello economico che considera solo il profitto.




allegato
Sfoglia la rivista con il tuo smartphone, tablet o computer e aiutaci a diffonderla.

sfoglia adesso



Traduci la pagina


Fai girare questa notizia



Sostieni Cuore Amico  


Credit Card
Dona con carta di credito


Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

Iscriviti alla Newsletter


 

 

 

Inviando questo modulo confermi di aver letto e approvato l'informativa sulla privacy e di permettere l'invio tramite e-mail di materiale informativo inerente esclusivamente le nostre attività istituzionali.

N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione.

- L'ultima Newsletter: novembre 2017 -